Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
ED È SEMPRE LEI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
E la pioggia......
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
In cerca del caribù...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Surtantu palori

No' ssulu la pulitaca ti muni
è ffatta ti palori sulamenti,
ma puru li crishtiani so' cuntenti
cu parlunu surtantu e nienti cchiuni.


Shta ci faci prumessi ti migliuni
pi dda' a 'ntenniri ca èti pussitenti,
ma, ci viti, no' tteni propria nienti,
no' nci fatìa e si gratta li cugghiuni.


Scusàti la palora ca è volgari,
ma ci 'na cosa è vera s'hava ddiri,
cá, a vvoti, vali cchiuni lu sghersari


ti li palori, cu ssi pó capiri.
No' vvallu li palori, ma lu dari,
cá, ci no' ddamu, no' putimi aviri!


Traduzione:
Soltanto parole


Non solo la politica di adesso
è fatta di parole solamente,
ma pure le persone son contente
di parlare soltanto e niente più.


C'è chi fa promesse di milioni
per dar a intendere che è possidente,
ma, se vedi, non tiene proprio niente,
non lavora e si gratta i coglioni.


Scusate la parola che è volgare,
ma se una cosa è vera si deve dire,
ché, a volte, vale più lo scherzare


delle parole, per poter capire.
Non valgono le parole, ma il dare,
ché, se non diamo, non possiamo avere!


Sonetto classico in vernacolo sanvitese
con relativa traduzione. Schema: ABBA/ABBA,
CDC/DCD.



Share |


Poesia scritta il 20/09/2015 - 10:21
Da Giuseppe Vita
Letta n.503 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Soltanto parole nel vento... Niente dare... Assente l'avere... Uno stento... il riconoscersi... il ricongiungersi...
STRAORDINARIO SEMPRE GIUSEPPE

Rocco Michele LETTINI 20/09/2015 - 13:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?