Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Quei due che non era...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
Oltre...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...
La bocca di un crate...
Un angelo senza nome...
Un altro giorno...
Tu vai, io sono qui...
Solamente felicità...
In Do maggiore...
AD ALDO MINIUSSI, CA...
Tornando a casa...
Solitudine...
UN LUPO NON TRO...
e dimenticare...
Imparare dalla sempl...
Ah, l'amour......
O il babbo...?...
L' Ancora Di Salvezz...
La retta via...
L'oscuro contadino (...
Sangue e Jack Daniel...
Calessi...
La pulizia...
Mareggiata...
Tu vali...
Che te credi...
FALLIMENTO...
Il mondo......
MARY E IL LUPO...
Datemi un verso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Nel labirinto

Quante volte ci sono entrata.
Tristemente.
In quei vetri e specchi
solo la mia immagine vedevo,
invece dei miei affetti.
Entrarci era facile….
uscirne era un dilemma!
Mi affannavo,
imploravo,
cercavo,
piangevo,
strillavo,
anche se forze in me più non avevo.
Finché un varco mi creavo.
Rompevo i muri di vetro.
Tutto era in frantumi…
e della vita distinguevo lietamente i profumi.
Quasi non mi riconoscevo,
la sofferenza mi aveva forgiata.
Rinnovata.
Il labirinto,
tuttora esiste
per me,
per te,
per noi.
Tuttavia con un sorriso,
agendo per istinto,
e saggezza
uscirne si potrà.


Share |


Poesia scritta il 24/09/2015 - 13:08
Da Maddalena Clori
Letta n.309 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Certo che si potrà....Molto sentita davvero, carissima Maddalena

MARIA ANGELA CAROSIA 25/09/2015 - 16:27

--------------------------------------

Sono contenta sig. Michele che ha gradito i miei versi. E un grazie dal cuore per le 5 stelle che mi ha donato. Buon proseguimento di giornata.

Maddalena Clori 25/09/2015 - 09:24

--------------------------------------

Il labirinto della nostra quotidianità in cui sarà sempre più difficile trovare la porta d'uscita... Verseggio di elevata, diligente, arguta fattura... Il mio encomio e le mie ***** di merito... Serena giornata Maddalena.

Rocco Michele LETTINI 25/09/2015 - 07:16

--------------------------------------

Ciao Maria! Grazie mille per il tuo commento.
Si' sono una persona positiva e ottimista a tutti i costi E' difficile che mi abbatta, anche se ne ho passate tante nella vita, ho sempre pensato "domani andrá meglio!".
Un bacione.
Maddy

Maddalena Clori 24/09/2015 - 23:04

--------------------------------------

Ciao cara, Brava è così che bisogna essere nella vita forti e tenaci, e anche nelle più forti difficoltà essere capaci di rialzasri, sai io sono un pò come te, molto positiva, anche se hai ragione non sempre è facile, ma bisogna sempre guardare avanti,e vivere intensamente tutto ciò che abbiamo... Sei tu una ragazza molto saggia, complimenti... Ciao bella. dolce sera.

Maria Cimino 24/09/2015 - 22:21

--------------------------------------

Grazie Sabry.
Mi fai contenta che continui fedelmente a leggere le mie poesie
Bacioni

Maddalena Clori 24/09/2015 - 20:10

--------------------------------------

Non dovevi nemmeno spiegarlo secondo me perché nella poesia risalta quella sofferenza quell' ostacolo e li hai fatto arrivare molto bene e con una efficace semplicità....ed il finale così carico di allegria e di ottimismo,,,,brava...

Sabry L. 24/09/2015 - 19:33

--------------------------------------

"Il labirinto" di questa poesia rappresenta: una grande difficoltà, problema o sofferenza che purtroppo capita nella vita di dover affrontare. Ma è meglio affrontare qualsiasi cosa mantenendo il sangue freddo, mostrando saggezza e positività Ammetto che non sempre ciò sia facile da fare!

Maddalena Clori 24/09/2015 - 19:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?