Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



AMICIZIA APPARENTE

Confusa nel grigio della disperazione
strisciavo fiacca, senza forze
e senza mèta
mentre tu, amico mendace
con la tua garbata presenza
mi donavi finto calore
ingannandomi con false premure
troncando ogni mio sogno
e asciugando le mie lacrime
per chiudermi gli occhi
così che non vedessi i colori del mondo.
Ho alzato la testa
ed ho intravisto un raggio di sole,
fuori da quella bolla di dolore.
A fatica mi son rialzata
immergendomi nella vita,
scoprendo di esserne parte
con le mie poche virtù
e con i miei semplici meriti,
curati ogni giorno
con passione e sudore,
e sfidando i miei tanti limiti
a ricordarmi
che sono un essere ordinario.
E mentre afferro il mio riscatto
ti congedi da me, cupo,
senza un sorriso,
pregno di livore
e di falsa umanità.


Millina Spina, 25 Settembre 2015



Share |


Poesia scritta il 25/09/2015 - 19:51
Da Millina Spina
Letta n.467 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Grazie Donato.
È proprio così come dici tu, ma a volte si sta talmente male che ci si appoggia e ci si fida di persone che non vogliono il nostro bene ma la nostra perenne pena.
Ignoranza? Invidia? Cattiveria? Credo sia una bella miscela di tutto ciò e l'importante alla fine e' allontanarcene.
Per salvarci.
Ciao!

Millina Spina 27/09/2015 - 09:44

--------------------------------------

Hai descritto una realtà quotidiana, purtroppo nessuno è immune, la vita ci riserva tante sorprese... spetta a noi valutare una amicizia. Molto profonda questa tua, complimenti.

donato mineccia 26/09/2015 - 18:26

--------------------------------------

Grazie Arcangelo per il tuo commento!

Millina Spina 26/09/2015 - 18:21

--------------------------------------

Un testo da cui traspare molto dolore, vissuto interiormente. Purtroppo, in certe situazioni, si tende ad aggrapparsi alle persone che ci sono vicine e che riteniamo esserci veramente amiche. Il tempo e la vita ci fanno scoprire che non sempre i "veri" amici esistono e, scoprirlo, fa molto male. Certamente non dobbiamo rassegnarci e perdere la fiducia in noi stessi ma, piuttosto, andare avanti fiduciosi che il destino possa riservarci qualcosa di meglio. Bella poesia, complimenti!

Arcangelo Galante 26/09/2015 - 13:50

--------------------------------------

Grazie Rocco, Maria, Anna e Maddalena.
Purtroppo il dolore che si prova è grande, di fronte alla delusione di aver scoperto le false carezze e l'invidia che l'amico (amico???) prova per il mio meritato sorriso. Finché si è a terra e si striscia rassegnati c'è "solidarietà" poi vince la gelosia per il valore che abbiamo dimostrato di avere.
Ogni tanto c'è l'eccezione ma ci si apre con misura e tanta paura.
Buon sabato!

Millina Spina 26/09/2015 - 10:18

--------------------------------------

Complimenti!

Maddalena Clori 26/09/2015 - 07:54

--------------------------------------

Cara Millina purtroppo ciò che hai scritto succede spesso, persone che si fingono amiche e appena ti volti ti pugnalano alle spalle. E' successo a me tante volte e la cocente delusione che si prova diventa un grande dolore e anche rabbia per essere stati ciechi e non aver riconosciuto l'ipocrisia mascherata da amicizia.D'altra parte come dice Maria ci sono le eccezioni come ad esempio è lei. Una vera amica. Una dolce notte

Anna Rossi 26/09/2015 - 01:37

--------------------------------------

ciao cara... si devo riconoscere che a volte succede, anche se personalmente, credo nella amicizia, forse perchè ho avuto la fortuna di averne tante e anche molto sincere,ma capisco bene la tua poesia...che trovo molto bella, e assai profonda nel suo significato. Ti abbraccio, e fidati, il mio abbraccio e sincero.. Ciao cara.. dolcissima notte.

Maria Cimino 25/09/2015 - 22:20

--------------------------------------

FORGIATA CON DOVERE... VERITA' QUOTIDIANE CHE OSCURANO IL NOSTRO VIVERE... SERENO WEEKEND MILLINA...

Rocco Michele LETTINI 25/09/2015 - 20:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?