Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...
E HO VISTO TE...
Chiamalo tatto.....
POLPASTRELLO...
CARNE UMANA di Enio ...
MERAVIGLIOSO AMORE...
Le quattro stagioni...
CUPIDO...
CUCCAGNA...
Mi cerchi tu dici...
Il tesoro della Mont...
Nebbia dell'anima...
Tutto l'Universo...
CON RIGUARDO È SAN V...
Auguri, amore...
Le ali dell'amore...
Fiori...
MA LEI LO SA?...
aspettami...
CAP 2 La non-storia...
Reset...
Peggio della malinco...
L'esperimento...
Deserto...
CARONTE...
Aspettando le rondin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Papa Francesco

Er 13 marzo der 2013, l’anno de’ Benedetto
er novo Papa è stato eletto.
De nome fa’ Jorge Mario Bergoglio
e ne’ l’attesa de vedello usci con orgoglio
dalla loggia de San Pietro
er popolo dar piazzone
se domanda con agitazione :
chi o conosce sto nome?
Uno dice: è n’ frate
che s’espira a n’ ricco poveretto!
Zitti..zitti..eccolo..sta a usci allo scoperto! Sentimo un po’, che dice?
Co’ na voce, piena d’emozione
da a “Bonasera” a tutte e persone
che da ore o stanno ad aspetta, in terra visione.
Poi, continua dicenno : vengo da lontano,
sò “Papa e Vescovo romano.”
Pregate fratelli
nel silenzio dell’animo umano,
pe’ voi, pe’ tutti e pe’ me,
er Signore che ma scelto pe’ sta missione!
Grazie Santità!
Co sto modo de di e de fa’,
c’hai fatto senti er valore
e a forza dell’umiltà.
Da sto momento, a strada pe lei
è tutta na’ salita
ma all’arrivo del traguardo , c’è la vita
della pace e der bene
che a tutta l’umanità appartiene.
Benvenuto e in bocca ar lupo “Francesco” nostro Papa benedetto!


Share |


Poesia scritta il 28/09/2015 - 11:53
Da Luciano Patacchiola
Letta n.268 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Condivido il senso della pubblicazione nonchè l’apprezzamento dell’autore per questo Papa, la cui azione e il suo insegnamento, saranno più nitidi e valorizzati con il trascorrere del tempo. Mi auguro che questo papa, Jorge Mario Bergoglio, continui ad essere veramente degno di essere chiamato “Francesco", sinonimo di umiltà, semplicità e carità, al servizio dei più poveri, deboli e indifesi. I miei complimenti vanno a te, Luciano Patacchiola, e gli applausi al Francesco di questi primi anni di un nuovo secolo pieno di qualche speranza in più, per i credenti, non credenti e miscredenti. Bravo!

Arcangelo Galante 01/10/2015 - 10:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?