Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Foglicidio...
Una volta soltanto...
NANI STRANI...
Cosa resta...
ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Poesia per un amico

Un diafano velo di nuvole
avvolge la luna
sfumandone i contorni.


O fulgido gioiello
ne 'l ciel notturno incastonato,
sembri quasi la malcelata
malinconia negli occhi
d'un volto sorridente
e sprezzante.


O perla di luna anche se t'inabissi
nelle fitte trame del cielo scuro
so che stai splendendo.


E scivola sulle mie querule
corde un triste archetto,
suonando un malinconico valzer.


E stille d'odio precipitano
nei nostri eterei calici
intorbidendoli.


O caro amico mio
attendi pazientemente,
anche le nuvole più scure,
più terribili, più dense
non potranno per sempre
nascondere la Luna;


Sai, questa notte tremo vedendo
per le strade schiere
di vecchi gobbi,
che con la testa china camminano
illuminati dalla gelida luce
d'un lampione.


Questo notte fremo,
osservo il cielo rannuvolato
accompagnato dal triste
frinir d'un grillo
e tremo ancor più forte



Share |


Poesia scritta il 25/10/2015 - 19:02
Da Antonio Rossi
Letta n.255 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Questo testo è ammaliante ed esercita su di me un' innegabile attrattiva pure se non tutto di esso mi è chiaro; ma questo è forse il segreto fascino della poesia!Complimenti.

Rosa Chiarini 27/10/2015 - 16:29

--------------------------------------

Bravo Antonio. La tua poesia è deliziosa, incantevole! Ti do 5*****

Maddalena Clori 26/10/2015 - 10:00

--------------------------------------

Scusami Antonio

Anna Rossi 26/10/2015 - 06:53

--------------------------------------

Credo che sia, per quanto possa valere il mio giudizio, vera poesia complimenti sinceri all'autore.Ciao Francesco

Anna Rossi 26/10/2015 - 06:52

--------------------------------------

Una dedica adorabile in un diligente forgiato. Lieta settimana Antonio..

Rocco Michele LETTINI 26/10/2015 - 05:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?