Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La zattera

Voglio fuggire dallo stress di questa città.
Immagino di essere su una zattera
e il vento mi accarezza le gote,
mi scompiglia i capelli.
La zattera su questa tavola blu….
E il cielo ricolmo di stelle…
Un piede nell’acqua e
la faccia rivolta alla luna.
Non sento più
il frastuono,
il rumore
del tram
del traffico
le sirene delle autombulanze
non esistono più.
Anche la voce stridente
del mio capufficio è
qualcosa di così lontano….
Non ho più nessuna responsabilità qui,
nessun obbligo
verso niente e
nessuno…
Che bella sensazione!
Estrema liberazione.
La zattera conosce la sua direzione.
Sa dove andrà.
Io no.


Share |


Poesia scritta il 30/10/2015 - 14:47
Da Maddalena Clori
Letta n.442 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Si' Maria, c'è posto anche per te sulla mia zattera! Sai, anch'io sono magrolina e non occupo molto spazio

Maddalena Clori 01/11/2015 - 07:42

--------------------------------------

Ohi cara ciao..senti c'è spazio per me sulla tua zattera? gradirei se è possibile un passaggio..sono tanto magrolina sai sto bene anche in piccolo angolino....Brava Maddy ogni tanto si ha davvero bisogno di allontanarsi un pò dal solito tram..tram..quotidiano..da questa vita frenetica....e lasciasri trasportare in luoghi lontani..fatti di pace..e tranquillità..Ciao serena notte. ti abbraccio.

Maria Cimino 01/11/2015 - 00:53

--------------------------------------

Grazie mille Sabrina!!!
Bacioni e buona serata

Maddalena Clori 31/10/2015 - 18:26

--------------------------------------

Vorrei anche io essere la zattera della tua poesia. Vagare senxe pensieri senza tormenti.. Lasciarmi trascinare dall'ignoto e, vedere dove mi portera' la zattera in questa vita. Molto bella il mio apprezzamento più sentito. Ciao Maddalena

Sabrina Marino 31/10/2015 - 16:16

--------------------------------------

Grazie sig. Michele per aver apprezzato la mia espressività

Maddalena Clori 31/10/2015 - 14:44

--------------------------------------

Un verseggio pregno di espressività. Lieto weekend.

Rocco Michele LETTINI 31/10/2015 - 11:35

--------------------------------------

Sabry, volevo aggiungere: GRAZIE PER LE 5*****

Maddalena Clori 31/10/2015 - 10:26

--------------------------------------

Sabry, troppo simpatico il tuo messaggio Quando ho scritto la mia poesia non avevo pensato che non siamo piú in estate ma in autunno e che fa freddo in mare!
buon week-end

Maddalena Clori 31/10/2015 - 10:24

--------------------------------------

Mi hai fatto venir voglia di buttarmi in mare su una zattera...proprio coinvolgente l'atmosfera di libertà di questa tua....poi mi son ricordata che l'estate è finita e brr...non si può fare ma mi hai trasportato nell'acqua..brava Maddy sempre originale...ovvio cinque stelle perché le altre sono in cielo che guardano il mare... beate loro....

Sabry L. 31/10/2015 - 09:53

--------------------------------------

Sì, credo che capita a tutti di voler trovare un po' di pace, serenitá e scappare per un attimo dalle proprie responsabilità. Staccare la spina... Grazie Anna e Sauveur per i complimenti. Baci, baci!

Maddalena Clori 31/10/2015 - 06:21

--------------------------------------

bella

sauveur antibes 31/10/2015 - 05:16

--------------------------------------

Un'immagine liberatoria, uscire fuori da un mondo caotico e trovare la pace che ci riconduce verso l'io più profondo. Mi è piaciuta molto. Ciao

Anna Rossi 31/10/2015 - 02:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?