Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Quei morti

Quei morti
in fondo al mare
giaciono, e di loro
non si saprà
cosa ne è stato
non avranno
il tempo per tornare
a rivivere una speranza
non avranno il tempo
neanche di vedere
il sole che un giorno
potrebbe brillare
anche per loro
far luce negli occhi
dissetando il cuore
Non avranno il piacere
di ascoltare il rumore
delle onde infrante
sui barconi, quelli
mossi dal vento
di un lamento
straziato


Share |


Poesia scritta il 31/10/2015 - 14:56
Da MARIA ANGELA CAROSIA
Letta n.327 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie tante ancora carissimi, un abbraccio grande

MARIA ANGELA CAROSIA 02/11/2015 - 23:04

--------------------------------------

UN POETAR CHE AMAREGGIA... SENTITI VERSI... LIETA SERATA

Rocco Michele LETTINI 02/11/2015 - 21:40

--------------------------------------

Immane tragedia.
Non avevano nulla, perdendo tutto, pure il bene più prezioso che è la vita.
Non ho parole degne per questi sventurati.
Grazie per la memoria Maria Angela

Paolo Ciraolo 01/11/2015 - 09:13

--------------------------------------

Ciao M.Angela cara.. nessuno può dimenticare quelle povere vittime...Con la tua delicatezza hai donato ad esse il tuo forte e profondo pensiero...Sensibile è il tuo animo..e la tua persona.. A te una serena notte...Ciao.

Maria Cimino 01/11/2015 - 00:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?