Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL CANTASTORIE

Una volta c'era
il "cantastorie, "
per quartieri e piazze
con la sua chitarra,
a cantare i fatti
successi e memorie
di tragedie e di chi
stava alla sbarra.


E a passo passo
con la sua bacchetta
andava segnalando
ogni evento,
con la battuta sempre
pronta e retta
cantava il fatto...
e lo buttava al vento.


Cantava l'adulterio
allor punito...
di una donna bella
e spasimante
che metteva le corna
al buon marito
portandosi a casa
il nuovo amante.


E il marito era
l'ultimo a sapere
che la moglie
che amava lo tradiva,
mentre in botteghe
con amici a bere
qualcuno le orecchie
gli apriva...


A quel sentir
quel marito tradito
infuriato a casa
tornava
con la pistola
e nel grilletto il dito
alla moglie
e all'amante sparava.


Per lavare
l'onore, si diceva,
oggi è lì in galera
a scontare...
e nessun a quei
morti li piangeva
son morti solo
per tanto amare.


Ed ora amici
che siete presenti
mettetevi tutti
i denari pronti,
domani voglio
andare a macinare
per altri nuovi
successi a voi portare!



Share |


Poesia scritta il 01/11/2015 - 10:02
Da Aldo Messina
Letta n.278 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Raccontare la vita, per entrarci dentro, e rimanere persino a bocca aperta come un bambino.. di fronte a un cantastorie

Francesco Gentile 03/11/2015 - 11:28

--------------------------------------

Una professione scomparsa...poesia scorrevole che rievoca scene di un passato non molto lontano...buona giornata,

Chiara B. 02/11/2015 - 11:09

--------------------------------------

Il cantastorie che rievoca ricordi con delicatezza in questo sito sei te.... Ciao Aldo molto piaciuta questa tua..Ciao buona domanica..

Maria Cimino 01/11/2015 - 15:06

--------------------------------------

Bravo Aldo scorrevole nei versi.molto carina

Sabrina Marino 01/11/2015 - 13:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?