Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LE CAVERNE DEL CUORE...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Voglio Scendere

Voglio scendere tra le genti
e sentir' parlare di tormenti,
gioie, dolori e lamenti.
Amare le loro storie
e odiar' chi par' buono
e non aspettar' la tempesta
per esplodere come un tuono.
Nelle giornate co' tante noie,
nella miseria,
sentire il dolce suono
dei quartieri in festa:
anche il ladrone può nascere buono.


Voglio scendere tra le genti
e poter' gustar' i risi
anche sui cupi visi.
Poter' donar' ad onni femmina
gioie di letto, fiordalisi
e con 'n bacio placar' le crisi:
non c'è guerra che amor' non fermi.


Voglio scendere tra le genti
nel loro incubo più brutto
prender' parte nella scena a lutto
e girovagar' 'ome 'n vagabondo
tra le loro menti:
sapienti, villici, dormienti,
mentre gira il mondo
gli eroi presi da sgomenti
frattempo i fiori aman' gl'iracondi:
'nche le iene hanno sentimenti.


Voglio scendere tra le genti
insegnar' loro l'elisir d'amore
insegnar' loro ad abbater' miti
falsi come il credo dei trogloditi.
Porterò, tra la gente, il Vangelo
della sapienza
per far' aprire nove porte
alla vossia coscienza:
di sé stessi bastan' due gocce,
ecco perché son puro,
i' so' l'uomo d'acqua dolce.



Share |


Poesia scritta il 13/11/2015 - 21:12
Da Pasquale Sazio
Letta n.287 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Vi ringrazio infinitamente. Tutti. Sono davvero contento che vi sia piaciuta la mia composizione quasi mosaica della vita delle persone che ci circondano ogni giorno e alle quali, molto spesso, non prestiamo mai attenzione, purtroppo.
Un abbraccio a tutti

Pasquale Sazio 14/11/2015 - 16:11

--------------------------------------

Tanta saggezza evinco dal tuo encomiabile decanto Pasquale.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/11/2015 - 14:43

--------------------------------------

Tanta forza espressiva, nei versi di un autore che mostra uno stile incisivo e bello nella forma. Il desiderio scendere "tra le genti" e tra i versi "insegnar loro ad abbatere niti falsi come il credo dei trogloditi" tocca anche un argomento doloroso come quello di questa giornata buia.. Molto apprezzato

Francesco Gentile 14/11/2015 - 09:16

--------------------------------------

Ciao caro..be per questa sera sei sceso qui in mezzo a noi..e ci regali questa tua dolce melodia...girata in poesia....Qindi io ti dico bravo...E ti auguro una serena notte.. Ciao Pasquale alla prossima....Ti abbraccio ciao..

Maria Cimino 14/11/2015 - 00:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?