Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
In cerca del caribù...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
Oltre...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...
La bocca di un crate...
Un angelo senza nome...
Un altro giorno...
Tu vai, io sono qui...
Solamente felicità...
In Do maggiore...
AD ALDO MINIUSSI, CA...
Tornando a casa...
Solitudine...
UN LUPO NON TRO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LA STAGIONE DELLA VITA

Gli alberi spogli d'autunno mi guardano
E mi parlano di te
E dei tuoi mesti silenzi


Mentre nelle tiepide e umide sere di novembre
La bruma uggiosa dalla terra sale
E ogni mio pensiero si avvolge
In una coperta di anestetica fattura
quasi a rendere
La vita meno illusoria e dura


Gli occhi tuoi stanchi
E le membra ormai pesanti
Rendono la tua canuta bellezza
ancor piu dolce
Mentre l'aria che presto
Si raffredda ci annuncia
L'inverno ormai alle porte



Share |


Poesia scritta il 17/11/2015 - 10:38
Da MAURO MONTALTO
Letta n.292 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


La vedo con i tuoi occhi incantata

Aisha Bongiorno 21/11/2015 - 16:11

--------------------------------------

HOLA MAURO profonda me gusta mucho Adios

Lucio Del Bono 17/11/2015 - 19:55

--------------------------------------

Veramente bella, di grande impatto emotivo. I miei complimenti sinceri Mauro

Anna Rossi 17/11/2015 - 19:21

--------------------------------------

Un testo sentimentale molto significativo e profondo. Belle descrizioni, accompagnate da metafore davvero incantevoli, completano il valore della pubblicazione. Sinceri complimenti per un'opera assai gradita!

Arcangelo Galante 17/11/2015 - 18:34

--------------------------------------

Meravigliosa poesia.. trasmette una tenerezza senza fine...Complimenti!

margherita pisano 17/11/2015 - 18:22

--------------------------------------

Molto bella la tua poesia complimenti

Barbara Lai 17/11/2015 - 17:40

--------------------------------------

Sei uno degli autori più encomiabili del sito, questa è un'altra tua perla. Ciaooo

Fabio Garbellini 17/11/2015 - 17:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?