Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
l’amore per le picc...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...
Come musica che si p...
MISTERO...
E' PRIMAVERA...
Il bacio che mi lega...
Madre...
Trova il bambino che...
La danza dell'asetti...
Il principe cercava ...
Il canto del sole na...
Pensieri...
Je suis le monde...
Un Sogno!...
Sei...
Errabondo vagare...
Quando in tv cantava...
Impulso...
Frasi d'amore al ven...
Abisso...
Mai più male...
Profumo di tiglio...
Chiedimi......
Pallida Luna...
Dopo una delusione, ...
TU IL MIO AMO...
Stelo e corolla...
E penso al mare...
RISPARMIO D'ENERGIA ...
Mia cara pittrice....
Medusa...
SILENZIO...
I TUOI PENSIERI...
Insensato sogno...
Once more...
IL NOTTURNO...
PARLAMI OH LUNA...
L'anguilla...
Rosso di sera...
L'amore...
Tu aquila dell’unive...
guardando il cielo...
ARMONICHE ASIMMETRIE...
Notte...
Chimera...
Pensieri sparsi su B...
...solo per te...
ULTIMA AURORA...
Castelli evanescenti...
Parole...
Hebron...
La grandezza dell'uo...
Ci sono....
Il Diavolo in conven...
Tu ci amavi...
DOLCE CALORE...
Danny Zuko...
Non so...
Ci ritroveremo...
Sfiga day...
Tepore Haiku...
Rigor...
Sospiro......
la bilancia...
Il profumo della ser...
La libertà è il diam...
Non so se basterà...
L' ISTINTO E LA ...
MA CHE CAVOLO DE MAG...
Senza amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il suono del Silenzio

Echeggia, nella mia anima,
il suono del silenzio:
tremulo ruggito
di un leone
che avanza nella notte.


Ascolta:
le voci parlano
senza emettere suoni;
gli occhi guardano
senza vedere;
le anime simulano la vita
in sepolcri imbiancati


ed ovunque s'ode
il grido di un profeta
che urla:
"venerate il silenzio
come un dio potente".


Così tacciono gli sguardi,
i pianti, le voci e i sogni:


nessuno ha più coraggio di gridare,
avvolto da questa nebbia
che corrode i meccanismi
più profondi dell'anima.


E tutto ciò che resta
è il minaccioso urlo del silenzio.



Share |


Poesia scritta il 21/11/2015 - 23:43
Da Federico Giunta
Letta n.515 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


HOLA FEDERICO è vero il silenzio urla....e lo fa talmente forte che sveglia le coscienze. E' nel silenzio che si può riflettere sulla vita e sulla morte. Noi nasciamo da un silenzio ancestrale a romperlo è il primo nostro vagito di uomo. Bravo Hola

Lucio Del Bono 22/11/2015 - 23:16

--------------------------------------

Ciao Federico buongiorno...in silenzio questo tuo che lascia forti sensazioni...sai penso che spesso nel silenzio alscoltiamo anche la voce del cuore...che come dici dici te spesso urla...Bella e toccante questa tua poesia...e da questo tuo silenzio mi faccio avvolgere..grazie per averlo condiviso insieme a noi...A te una buona domenica..ciao.

Maria Cimino 22/11/2015 - 11:52

--------------------------------------

Grazie Federico,
non dimentichiamoci il vero valore delle cose, anche del silenzio e della solitudine; non dimentichiamoci di emozionarci e di farci una nostra opinione; non spegniamo il cervello ed il cuore. Rispettosi dell'altro.

pettirosso canterino 22/11/2015 - 11:14

--------------------------------------

Federico Giunta.. il mio apprezzamento per questa bella poesia. Inoltre, trovo incoraggiante che giovani autori come te mostrino questa passione.. O:- )

Francesco Gentile 22/11/2015 - 09:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?