Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ed io già persa

Pensieri penduli
appesi al cielo immenso
dei miei dubbi
ondeggiano ritmici
disegnando ellissi e cerchi
senza inizio, senza fine
Gli occhi pieni di immagini
vecchie e nuove mescolate
senza un ordine sequenziale
Ed io già persa...
La vallata dell'incerto
è divisa al centro
due panorami, due viste
Per me, quasi fraterno cuore il tuo
che m'è di presso
vestito di gesti conosciuti
Parole e sguardi d'un vecchio film
la rassicurante vicinanza...
Opprimente il tuo essere
così amante, così padre
Mi vengono incontro i tuoi punti d'arrivo
mascherati da Dio...
Vorrei tagliare via
come inutili arti
tutti gl'impolverati ricordi d'una vita
L'altro scorcio
mostra un percorso
inconoscibile e nascosto
eppur così lucente
periglioso e forte
Ebbro di attese
nuovi desideri ai bordi dei sentieri
Odori di fuochi alla spiaggia
soli multipli
altro pianeta...
Ed io già persa...
Guardarsi senza vedersi
Parlarsi senza ascoltarsi
Toccarsi senza sentirsi
Solitudini troppo vissute
accarezzate come tesori
mi guardano melense
Non sanno del mio sentire
del mio divenire...
Ed io
giá persa...


Share |


Poesia scritta il 22/12/2015 - 12:55
Da Maria Rosa Schiano
Letta n.312 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Dolorosa e sofferta...un forte abbraccio, buona serata!

Chiara B. 04/01/2016 - 18:37

--------------------------------------

Mi fa molto piacere aver saputo che tu sei riuscita a colmare quel vuoto, molto sentita davvero, carissima Rosaria, buona giornata anche a te

MARIA ANGELA CAROSIA 23/12/2015 - 11:27

--------------------------------------

Verseggio dal quale evinco tutto il tuo ingiusto soffrire. Coraggio Maria... VINCERAI. IL MIO BUON GIORNO
SEI UN
*****

Rocco Michele LETTINI 23/12/2015 - 09:49

--------------------------------------

Poesia vissuta e molto sofferta, ma scritta con forza e determinazione. Sono felice che sei uscita fuori da un tunnel. Ti faccio i miei migliori auguri di buone feste e di buon Natale Maria Rosa.

Paolo Ciraolo 23/12/2015 - 08:44

--------------------------------------

Eccoti Maria Cimino, non ti si può nascondere nulla...
Come ho scritto a Margherita è una poesia non recentissima, quindi ho già superato quell'incertezza totale...
I dubbi restano, relativi ad un percorso che ritenevo giusto e abbracciavo senza farmi domande. Poi riflettendo, è venuto fuori che ci sono alternative, che sono possibili, che il futuro è ora...
Sembra un gioco di parole, ma ti assicuro che non lo è...se ci pensi capirai...

Maria Rosa Schiano 23/12/2015 - 00:15

--------------------------------------

Grazie Margherita, ho molto gradito il tuo commento. Grazie a Dio , questa poesia è di un periodo passato da un pò.
Buone feste a te

Maria Rosa Schiano 23/12/2015 - 00:08

--------------------------------------

Ciao M.Rosa...così è facile perdersi..hai scritto una poesia molto toccante..e assai profonda....vorrei dirti esci da quel vuoto che ti stringe il cuore..e prova a riemergere a nuova luce....A te un grande abbraccio..e tanti auguri di buone feste...

Maria Cimino 22/12/2015 - 21:53

--------------------------------------

Versi molto toccanti e profondamente sensibili...Tanto apprezzata Maria Rosa.Complimenti! Sereno Natale a te!

margherita pisano 22/12/2015 - 19:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?