Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

TI SENTO IN ME

TI SENTO IN ME
Mi manchi mamma,
son passati oramai otto anni, ma ancor mi manchi,
ti penso, nei miei pensieri sei di casa,
penso a te nei momenti del giorno più stanchi.


A volte mi domando se ora sei in pace e stai bene,
se dove sei tu c’è davvero felicità e serenità,
oppure se è un sogno o un racconto di vegliature,
quando raccontavi all’inferno le pene, in paradiso la felicità.


Non riesco a rendermi conto del fatto che più non ci sei,
a volte sento la tua voce, a volte ti chiamo, ci sei mamma,
ti vedo ancora affacciata alla finestra con gli occhi miei,
con il tuo modo di fare che non vedrò più e non ritorna.


Il tuo sguardo a volte preoccupato,
il sorriso di una moglie di un uomo disorientato,
la malattia di babbo ti ha disarmato,
non hai retto alle preoccupazioni e il cuore malandato.

Ogni volta che il pensiero a te è rivolto,
ho ancor il ricordo di quella fredda terra che ti ha accolto,
triste è il mio cuore frantumandosi nel pianto,
mi manchi, non ho avuto la possibilità di dirtelo.
Giancarlo poeta dell’Amiata



Share |


Poesia scritta il 06/01/2016 - 20:45
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.306 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Quanto Amore esplode nei tuoi versi così vivi e sentiti, Giancarlo. La tua mamma da lassù avrà sicuramente apprezzato questa testimonianza del tuo amore per lei. Bellissima e toccante.

GianLuigi Giussani 25/09/2016 - 23:37

--------------------------------------

Toccante poesia.
Bella nel suo profondo dolore.
Ciao Giancarlo.

Loris Marcato 31/07/2016 - 15:44

--------------------------------------

vi ringrazio per il vostro apprezzamento gazie di cuore

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 08/01/2016 - 00:30

--------------------------------------

Emozione e profonda commozione i tuoi versi...Tanto amore per la persona a noi più cara...la mamma! Un abbraccio! Ciao

margherita pisano 07/01/2016 - 21:36

--------------------------------------

PER ME è MOLTO SENTITA VORREI CHE QUESTO NON FOSSE MAI SUCCESSO MA è LA VERITA
RINGRAZIO CHI VORRA' VORARLA.

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 07/01/2016 - 19:07

--------------------------------------

Si evince un dolore straziante, una poesia intensa e colma d'amore. Ciaooo

Fabio Garbellini 07/01/2016 - 07:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?