Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A mio fratello

Don Don suona la campana
annuncia la tua dipartita
la nostra infanzia ormai lontana
annega nel dolore della vita.


Dolci ricordi gelosamente custoditi
negli intrigati meandri dell'alma
perle di gioia dall'amor scolpiti
cullati dai sospiri della calma.


Spirito libero a volte indomito
avido, in cerca di quell'amore
trovato e da anni sopito
giace nei petali del suo fiore.


La tua bandiera l'allegria
dicevi "E' il sale della vita",
mietevi amore e simpatia
plasmati da una bontà infinita.


Attrice di una parte non mia,
stringevo le tue scarni mani
vestita da una falsa allegria
pensavo con angoscia al tuo domani.


Arcangelo caro fratello mio
amara, amara e triste la tua sorte
ignaro, pregavi il Sommo Dio
che sordo non fermava il braccio della morte.


Occhi vacui e quel tuo mezzo sorriso
tradivano il timore di quell'oscuro male
i cui dardi letali spegnevano il tuo viso
e il tuo corpo inerme in quel letto d'ospedale.


Don don suona ancora la campana
per quel tuo ultimo saluto
sento la mia anima ormai lontana
scoppiare in rotto pianto muto.



Share |


Poesia scritta il 11/01/2016 - 10:03
Da MARIA MADDALENA SCANNELLA
Letta n.467 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie per le vostre parole, effettivamente ho cercato di descrivere quello che ho provato in quel periodo. Purtroppo sono passati solo 15 giorni e il dolore è ancora vivo

MARIA MADDALENA SCANNELLA 12/01/2016 - 13:03

--------------------------------------

Una dedica molto sofferta e speciale, Buona serata,

Chiara B. 11/01/2016 - 18:28

--------------------------------------

Una dedica sentita e sofferta, molto dolce. Ciaooo

Fabio Garbellini 11/01/2016 - 16:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?