Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell'amor pe...
Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL MAESTRO della TERZA c

Per raggiungere
il suo tavolo di lavoro
va a letto tardi
e si alza scomposto
e più volte non si fa
neppur la barba
per entrare il primo
alla scuola
e al suo posto.
E all'arrivo
degli alunni
alla sua stanza,
dopo avere fatto
il richiamo e l'appello,
inizia il suo programma
a voltar pagina,
mentre fuori si è già
chiuso il cancello.
Apre il libro e comincia
a interrogare...
alzati tu Fiorel
dell'ultimo banco:
oggi si parla
di politica nuova:
che ne pensi
di due uomini a fianco
che stanno insieme
e si vogliono sposare
e poi adottare
dei figli... del vento?
A me professor
ciò non mi importa tanto
a me importa solo
il lor comportamento,
ognuno è libero
di far la sua scelta
di unirsi con chi vuol
nel suo cammino
pur di lasciare
la vita alla natura
e alla donna un bambino
al cuor vicino.
Bravo!
Ritorna al tuo posto
riprendiamo domani...


Share |


Poesia scritta il 23/01/2016 - 19:29
Da Aldo Messina
Letta n.292 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


UN PROFESSORE ASSENNATO... CHE VUOLE INCULCARE IL NON ABIETTO DEL PRESENTE... TROPPO MALSANO PER UN VIVERE DA MUTARE... UN INTENSO E SUPERLATIVA SEQUELAR... IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA SETTIMANA ALDO...
*****

Rocco Michele LETTINI 25/01/2016 - 05:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?