Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Solo con me

Paranoia
La parola tempo mi spaventa
Ciò che pensavo mi donasse gioia
Adesso mi tormenta
Rimango
Disteso sul divano
E piango
Non ho
da stringere una mano
Ma resto
Col pensiero fisso
Perplesso
Perché ho tutto contro me stesso
Sbagliando
Dicevano s impara
Ma adesso
Ho capito la mia strada
Sarà
Soltanto un bel ricordo
Potrà
Trasformarsi in un rimorso
L idea
Che qualcuno ti possieda
Mi rende
Paranoico tutta sera
Ed è questo
Che mi ha donata forza
Di scrivere sto testo
Per far si che tu restassi
nella mia memoria
Ringrazio il cielo per aver avuto te
Perché adesso so come devo essere
Vivere
Non è una barzelletta
Ed è difficile renderla perfetta
Ci provo
Non ho mai detto il contrario
Riprovo...
Mi metto calmo


Share |


Poesia scritta il 25/01/2016 - 16:37
Da Nella testa di un Ragazzo Distratto
Letta n.307 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ritmo...paranoie e malinconie. Musica di parole di un ragazzo distratto, ma non troppo..

Francesco Gentile 26/01/2016 - 10:09

--------------------------------------

Ma ora dimmi perchè ti sei dato quel nome...tu non sei affatto un ragazzo distratto..anzi...la tua poesia arriva dritta al cuore...continua a tirare fuori la tua rabbia..dai libero sfogo ai tuoi pensieri...e soprattutto credi in te stesso....la vita ti deve ancora tanto...devi solo iniziare a vivere..tira fuori la tua forza..il tuo coraggio tu ce la puoi fare..provaci ti prego..non lasciarti abbattere dallo sconforto dalle delusioni....lo so che non è facile..ma provaci..intato qui ci siamo noi...e non ti lasceremo da solo...a te un abbraccio grande e una buona serata. ciao.

Maria Cimino 25/01/2016 - 21:28

--------------------------------------

qui la scrittura come sfogo.come medicina. un calmante per uno stato d'animo volto alla disperazione.molto bravo nella rappresentazione della infelicità che rincorre, comunque, la speranza..

roserosse roserosse 25/01/2016 - 17:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?