Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



addio al paese

Addio al paese,
dicevi,
mentre la mano
mi tenevi,
e non puoi stare ferma,
devi sempre andare,
partire
al diavolo il paese fetente,
sei una girovaga,
una nomade;
addio al paese dicevi,
tu ci credevi,
e adesso,
anch’io
che sono qua,
e chissà dove sei,
che fai;
e siamo sempre qui,
con desiderio
di a ndare via,
da questo posto fetente,
da questo paese perdente,
cambiare ,
andare,
bisogna sempre andare.


Share |


Poesia scritta il 26/01/2016 - 05:55
Da stefano medel
Letta n.281 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Parole toccanti e forti. Trasmettono un forte senso di disorientamento, ma soprattutto fanno riflettere su quello che per la poesia sia questo luogo di origine.
Ognuno può interpretare questo luogo "fetente" come la propria città, ma anche la propria nazione, o ancora più lontano, arrivando ad un luogo interiore. Sta di fatto che è una bellissima poesia che lascia spazio a diverse interpretazioni.

Vincenzo Lagra 27/01/2016 - 23:28

--------------------------------------

Molto bella e toccante questa tua..ciao Stefano caro....

Maria Cimino 26/01/2016 - 22:33

--------------------------------------

In eterno movimento, malinconica voglia di cambiare sempre. Bella. Loris.

Loris Marcato 26/01/2016 - 22:23

--------------------------------------

Andare per cambiare e forse trovare altrove...Riflessivi versi...Bella e piaciuta...Ciao

margherita pisano 26/01/2016 - 21:04

--------------------------------------

Vero! bisogna sempre andare da qualche altra parte se il " posto è fetente".
Malinconica e riflessiva. Ciao

Romualdo Guida 26/01/2016 - 12:31

--------------------------------------

Andare... e poi andare ancora. Incisiva e splendente..

Francesco Gentile 26/01/2016 - 09:41

--------------------------------------

BISOGNA SEMPRE ANDARE... E' IL DESTINO AVVERSO O IL MALEFICO PAESE COME TU DICI?
VERSI CHE LASCIANO RIFLETTERE. SERENA GIORNATA STEFANO.
*****

Rocco Michele LETTINI 26/01/2016 - 08:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?