Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



addio al paese

Addio al paese,
dicevi,
mentre la mano
mi tenevi,
e non puoi stare ferma,
devi sempre andare,
partire
al diavolo il paese fetente,
sei una girovaga,
una nomade;
addio al paese dicevi,
tu ci credevi,
e adesso,
anch’io
che sono qua,
e chissà dove sei,
che fai;
e siamo sempre qui,
con desiderio
di a ndare via,
da questo posto fetente,
da questo paese perdente,
cambiare ,
andare,
bisogna sempre andare.


Share |


Poesia scritta il 26/01/2016 - 05:55
Da stefano medel
Letta n.247 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Parole toccanti e forti. Trasmettono un forte senso di disorientamento, ma soprattutto fanno riflettere su quello che per la poesia sia questo luogo di origine.
Ognuno può interpretare questo luogo "fetente" come la propria città, ma anche la propria nazione, o ancora più lontano, arrivando ad un luogo interiore. Sta di fatto che è una bellissima poesia che lascia spazio a diverse interpretazioni.

Vincenzo Lagra 27/01/2016 - 23:28

--------------------------------------

Molto bella e toccante questa tua..ciao Stefano caro....

Maria Cimino 26/01/2016 - 22:33

--------------------------------------

In eterno movimento, malinconica voglia di cambiare sempre. Bella. Loris.

Loris Marcato 26/01/2016 - 22:23

--------------------------------------

Andare per cambiare e forse trovare altrove...Riflessivi versi...Bella e piaciuta...Ciao

margherita pisano 26/01/2016 - 21:04

--------------------------------------

Vero! bisogna sempre andare da qualche altra parte se il " posto è fetente".
Malinconica e riflessiva. Ciao

Romualdo Guida 26/01/2016 - 12:31

--------------------------------------

Andare... e poi andare ancora. Incisiva e splendente..

Francesco Gentile 26/01/2016 - 09:41

--------------------------------------

BISOGNA SEMPRE ANDARE... E' IL DESTINO AVVERSO O IL MALEFICO PAESE COME TU DICI?
VERSI CHE LASCIANO RIFLETTERE. SERENA GIORNATA STEFANO.
*****

Rocco Michele LETTINI 26/01/2016 - 08:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?