Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un sogno, un pensiero

Virtuosa fanciulla dagli occhi sublimi,
tacito è il mio cuor, s' eppur batte senza confini;
la luce del volto, del tuo candido viso,
m'attraversò la vita, come un sorriso.


Lungo cammino, tacita strada,
il triste mio pensier vaga,
tra le verdi campagne e l'ombroso tiglio,
muto di Te io resto, come in un lontano esilio.


Rumoreggia la sera quel torrente noioso,
nella stanza oscura batte, il cuor mio focoso;
guardo il tempo che passa lento quasi infinito,
e sogno, questo mondo poco capito.


Sogno, di vederti seduta fra rose celesti,
e tanti grilli parlanti saltellar lenti,
tra il ruscello che squilla la sua voce di ghiaccio,
è un mondo di sogno, è un mondo pagliaccio.


E sogno ancor, un lago, un castello,
sei vestita di bianco con un lungo mantello,
mi porgi una rosa in segno d'amore,
io apro la mano e ti dono il mio cuore.



Share |


Poesia scritta il 03/02/2016 - 17:46
Da Adriano Felice Trestini
Letta n.286 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


QUARTINE ENCOMIABILI CHE VESTONO UN DOLCE SOGNO D'AMORE... IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA GIORNATA ADRIANO...
*****

Rocco Michele LETTINI 04/02/2016 - 09:17

--------------------------------------

Ciao....il tuo sogno è assai contagioso davvero bello...complimenti...la chiusa è favolosa...bravo...ciao Adriano...

Maria Cimino 03/02/2016 - 22:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?