Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



speranza (dedica agli emigranti sui barconi)

Muto s’allontanava il triste naviglio dalla
Sponda d’oriente recando non cannella
Ma ben pregiata,la spezia umana!
Le placide acque accoglievan il dolor
E la spe che quella viva mercanzia recava in seno.
Qual sogno avete povera semenza umana,
dalla terra or rigata dal sangue di
chi un di’ v’amava?
Perse per sempre le dimore
Il ricordo d’una vita ,che val piu
Dell’oro,della mirra.
Vento d’oriente che sai ammansir
L’eterne dune del deserto or spingi ver
Noi la gente che ti porta nel petto,
che di te conosce amor e difetto.
Ma se natura comanda il lupo
Di dilaniar il capretto,
cosi foste ostaggio d’om piu
nero onorar creso odiar che è infermo.
Chi siete adunque?
Sol denaro non carne e sangue.
Madre che stringi al cor l’unico
Figlio vedi l’infinito e il mar
Farsi amico e infin nemico.
Quanti pianti,quanti sospir
Alle correnti donati,frutto d’anime senza
Pace,senza terra.
Ah natura come sei dura!
Non ami tutti come figli?
Perche dinieghi a lor
I tuoi sorrisi?
Come farfalle libere e beate
Al ciel giungevan le
Preghiere non cristiano,
mussulmano ,l’unico
creator dell’universo che non conosce
nome umano.
Gia carezzavate le nostre spiagge
Vita nova il ferro lontano
La morte nella sua dimora!
Fu allor che il pelago ordi’
Il suo inganno e in sol istante si spenser
Le speranzose voci!
Odi?il pianto del pellegrin che all
Acqua s’affida e trovo’ la sua rovina!
Le lacrime s’uniron al sale,tutto fini
Sul fondo del mar.
Madre che per sempre cullera’ il
Pargoletto,fanciulli per sempre,che
Mai vedran le rughe sulle tempie.
Signore,tu che poi muover le stelle
Che ordini ai monti di nascer,
al sol di governar alba e tramonto
ove sei in questo morto sonno?
Sangunianano ancor le ferite di tuo
Figlio,la croce riprende nuovo respiro
Sulle italiche sponde s’erge
Il redentore v’accoglie nel suo regno
Di luce ove li mai piu vedrete
Quanto puo esser l’uom crudo e truce


Corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 15/02/2016 - 13:43
Da corrado cioci
Letta n.251 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


UN TOCCANTE ET PROFONDO DECANTO... SERENA SERATA CORRADO...
*****

Rocco Michele LETTINI 15/02/2016 - 20:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?