Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Senilità in prova

Piove quasi ogni giorno
Lo fa' da mattina a sera
in questo simil inverno
ch'è diversa primavera.


Oggi nel dì della festa
il vile schermo tace
muta ogni sua tempesta
nel mio regno respiro pace.


Vo' su e giù per stanze
sposto e ammiro ogni cosa
di nobil uomo ho sembianze
in questi giorni dentro casa.


Presto arriva la noia sinistra
la famiglia è al risveglio
piove ancora alla finestra
a far qualcosa penso, è meglio.


Allora siedo all'elettronica mente
unico mezzo ancor gradito
e vo' a legger immantinente
su OggiScrivo, il mio operato.


Belle poesie, pregiati canti
che delizia per animo e core
che dire arguto e che pianti
nel trattar il sentimento d'amore.


Questa però non la ricordo
pur quest'altra non mi sovviene
gli occhi son daccordo
e la mente li sostiene.


Quindi in giù lo sguardo cade
su nome dell'autor...per me pietade.


-Sei proprio rinco-
grido a me, con far solenne
leggesti e compiaciuto financo,
canti e sonetti dell'amico...Enne.Enne.



Share |


Poesia scritta il 19/02/2016 - 18:26
Da Loris Marcato
Letta n.379 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Bella davvero,bravo!

Teresa Giulino 20/02/2016 - 23:06

--------------------------------------

STROFE DI VERITA' E DI ARGUTO FORGIATO... IL MIO ELOGIO E IL MIO LIETO WEEKEND.
*****

Rocco Michele LETTINI 20/02/2016 - 15:32

--------------------------------------

Bellina e……senilità è qualcosa che arriva, ma che importa…conta sol che tu viva!

Marilla Tramonto 20/02/2016 - 13:14

--------------------------------------

Ciao Loris...ma dimmi perchè metti a prova la sinilità... La chiusa è troppo forte...mannaggi tua.. mi hai fatto sorridere..grazie... Ti abraccio notte...notte.

Maria Cimino 20/02/2016 - 00:58

--------------------------------------

BELLA SIMPATICA E RIMATA A DOVERE BRAVO MI è PIASCIUTA

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 20/02/2016 - 00:44

--------------------------------------

Molto bella Loris anche a me la battuta finale ha strappato un sorriso. Un abbraccio Loris. Serena notte

Sabrina Marino 20/02/2016 - 00:18

--------------------------------------

Pregevole verseggio, significato piaciuto e rime intonatissime. Lodi a lei Loris

Paolo Ciraolo 20/02/2016 - 00:03

--------------------------------------

Caro signor Loris,
ho tanto sorriso alla battuta finale.
Forse siamo tutti enne enne, almeno fra di noi, ma non ne siamo figli di questa madre.

salvo bonafè 19/02/2016 - 22:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?