Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PERCHE' NOTTE

Perché o Notte,
silenziosa, solitaria notte,
nel tuo scuro grembo
scintillato da miriadi di ciglia celesti
rischiari ad inaspettata luce sì tanti pensieri silenti,
emozioni fugate dal villano fragor luminoso
del laborioso giorno umano ?
Che hai di così magico, Notte,
mia tenera Notte,
abitata da quelle mille facelle dorate
che per me divieni generosa madre
di tanti pensieri sommersi,
dilatati dal tuo enorme eco
in multiformi colori,
nell’anima mia ?
Che fenomeno strano !
Da tanta oscurità m’accendi pure ricordi
già inabissati nel mare degli anni miei,
ormai trapassati.
Ora, però, non indago oltre,
non mi interessa poi molto il tuo immenso perché:
m’adagio solo grato fra le tue braccia materne,
ed ascolto, in raccolto silenzio,
i tuoi racconti lontani.
Perché fra poche ore
sarà di nuovo un altro domani…..


Share |


Poesia scritta il 29/02/2016 - 18:08
Da Alberto Vannucchi
Letta n.247 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


MOLTO BELLA E MALINCONICA ***** CIAO

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 01/03/2016 - 18:51

--------------------------------------

Bella, di una malinconia che diventa positività
Complimenti!
Nadia
5*

Nadia Sonzini 01/03/2016 - 07:47

--------------------------------------

UNA SEQUELA MIRABILMENTE COSTRUTTA... APPREZZABILE LA LECITA OSSERVAZIONE NEL DISTICO DI CHIUSA...
C'E' SEMPRE UN ALTRO DOMANI DI LUCE PER UN DIVERSO CAMMINO.
LIETA GIORNATA
*****

Rocco Michele LETTINI 01/03/2016 - 05:41

--------------------------------------

Alberto caro..perchè la notte dici...e beh...non c'è notte senza giorno...non c'è giorno senza notte..quindi etrambi hanno bisogno l'una dell'altro..tranquillo domano sarà sicuramente un nuovo giorno.... a te complimenti ti abbraccio ciao..

Maria Cimino 29/02/2016 - 23:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?