Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L’UOMO FATTO DI STRA...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Per un padre

Diviso tra la gioia e l’irritazione
Intrappolato in quelle strade desolate,
dove spogli cantieri lasciati a metà,
mi trasmettono te e la tua concezione.


Sento una forte attrazione che nel silenzio
Mi acceca e mi muove.
Che mi spinge ad attraversare quei cunicoli che serpeggiano
Nell’ignoto e nella malinconia,
quando non so quante case potrebbero servirmi per poterti
ritrovare.


Solo per farmi cullare ancora da quelle mani calde e callose,
che sudate continuano a insegnare, mi perderei, lascerei gli elisi
campi con convinzione.


Per finire quei tristi cantieri, senza esitazione per poi lasciarsi andare
Di nuovo se la vita lo riterrà
Necessario.



Share |


Poesia scritta il 01/03/2016 - 00:41
Da Marzio Esposito
Letta n.257 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Molto bella..a te i miei complimenti...ciao.

Maria Cimino 01/03/2016 - 22:33

--------------------------------------

Una dedica meravigliosa...con tanto amore è poesia...Complimenti! Lieta serata.

margherita pisano 01/03/2016 - 21:22

--------------------------------------

UNA STRAORDINARIA DEDICA FORGIATA CON ACUME... LIETA GIORNATA
*****

Rocco Michele LETTINI 01/03/2016 - 09:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?