Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA (Acrostico)

Intorno,
Leggiadro scenario.


Profumo
Riemerge leggero,
Invade
Mattino nitente,
Ogn'angolo smorto.


Gioviali
In volo ne l'aria
Ornate farfalle
Rapinan
Ne l'uomo lo guardo
Offrenno n'incanto.


Decoro
Ingente, pervade.


Panchine, ancor fredde,
Ritrovan
Infatui nonnetti,
Momenti
Allegri assaporan
Vociare sì dolce.
E su li rametti
Ritornan uccelli
A darli concerto.



Share |


Poesia scritta il 21/03/2016 - 04:43
Da Rocco Michele LETTINI
Letta n.715 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Tanta bellezza in questi versi, di contemplazione... per la primavera che arriva.

Francesco Gentile 28/03/2016 - 12:54

--------------------------------------

aria di primavera, in una poesia originale che ricorda le primavere dell'infanzia

E. SCARPA 27/03/2016 - 09:24

--------------------------------------

Bello questo acrostico... azzeccato, e non facile, vista anche la lunghezza. Buona Pasqua.

Marcello Belan 24/03/2016 - 13:10

--------------------------------------

L’immediatezza della sintesi nulla toglie al colorato merito di questi versi.

Ugo Mastrogiovanni 22/03/2016 - 12:55

--------------------------------------

Molto bella e descritta nei tuoi versi particolari e riconoscibili. Primavera ammirata dalla panchina. Ciao Rocco

salvo bonafè 22/03/2016 - 10:35

--------------------------------------

Grande, grande , grande.
Che stile impeccabile il tuo.
Troppo piaciuta, ma dico tanto piaciuta veramente.
Ciaoo e grazie per questa tua primavera

Giovanni Santino Gurrieri 22/03/2016 - 08:17

--------------------------------------

Ciao Perla di saggezza come stai? Senti non so da te..ma qui da me ancora fraddo e nuvolo..la primavera si sta facendo attendere..ma speriamo arrivi presto.. troppo lungo l'inverno non c'è la faccio più..ciao Rocco caro come sempre sei super in tutto cio che scrivi. Ti abbraccio ciao.

Maria Cimino 21/03/2016 - 22:14

--------------------------------------

ROCCO è VERAMERNTE BELLISSIMA *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 21/03/2016 - 21:47

--------------------------------------

DA FACEBOOK:

Stefania Balsamo - La primavera è la stagione più bella: è la stagione in cui tutta la natura si risveglia e davanti alle sue meraviglie, il cuore dell'uomo sobbalza e si rallegra. Attraverso questi magnifici versi, hai egregiamente dipinto attraverso le parole ... un quadro meraviglioso! Grazie come sempre per la tua condivisione, buona primavera a te e buona giornata!


Rocco Michele LETTINI 21/03/2016 - 19:47

--------------------------------------

Meravigliosa creatura da te decantata Poeta! 5*

Teresa Giulino 21/03/2016 - 18:46

--------------------------------------

Ricchissimi momenti di primavera, in versi Altissimi pennellati da un Grande Maestro. Complimenti sinceri Rocco

Paolo Ciraolo 21/03/2016 - 16:56

--------------------------------------

Bellissima ode alla primavera.... *****

ANNA BAGLIONI 21/03/2016 - 16:54

--------------------------------------

Che incantevole, bellissima davvero, questa poesia che fa respirare. Complimenti Rocco. Buon pomeriggio

MARIA ANGELA CAROSIA 21/03/2016 - 16:28

--------------------------------------

Che versi leggeri e armoniosi! Molto bella...mi riporta alle primavere della fanciullezza! Profumo di fresco e di nuovo che arriva!

Patrizia Bortolini 21/03/2016 - 16:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?