Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Paraklausithyron...

Oh cara mia amata musa notturna,
più non devi serrar la tua urna!


Il tuo uscio aprir devi presto,
ch'io a la tua soglia giaccio mesto.



Share |


Poesia scritta il 22/03/2016 - 21:01
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.363 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Una mesta supplica... per la tua musa. Ma, a quanto pare, non deve averti abbandonato se continui a scrivere così.. un saluto di stima e amicizia

Francesco Gentile 24/03/2016 - 10:50

--------------------------------------

Ciao Margherita, Lupo e Maria siete sempre molto gentili.
Grazie mille splendidi poeti vi auguro una buona serata.

Giovanni Santino Gurrieri 23/03/2016 - 22:22

--------------------------------------

Davvero bella..beh penso che dopo questi versi così dolci quell'uscio sicuramente si è aperto..e tra le sue braccia ti ha accolto.. ciao Giovanni sei sempre molto dolce e sensibile. complimenti. a te buona serata.

Maria Cimino 23/03/2016 - 21:25

--------------------------------------

MOLTO INCISIVA E DIVERTENTE

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 23/03/2016 - 19:50

--------------------------------------

Un cuore che aspira ad essere accolto e amato...Profondamente ispirato in poesia...Molto bella! Ciao Giovanni un caro saluto

margherita pisano 23/03/2016 - 18:43

--------------------------------------

Buongiorno cari amici Sabry, Rocco, Nadia e Luciano.
La qui presente poesia riveste senz'altro dubbio più accostamenti metaforici.
Ebbene : due di essi sono più in evidenza...l'amore per la propria amata e l'amore per l'ispirazione d'una musa della poesia.
A voi spetta scegliere quali delle due
Vi ringrazio e vi auguro una splendida giornata di pioggia sentimentale.

Giovanni Santino Gurrieri 23/03/2016 - 11:59

--------------------------------------

Non v'è comicità Plautiana in questi adorabili versi nei quali ancorta una volta compare la parola "mesto" molto cara all'autore. Indice di una sofferenza nell'avvertire solo negatività intorno e che sfocia in un bisogno estremo di affetto e di amore alla cui porta ...si bussa!
Bella per forma e contenuto. Bravo

luciano rosario capaldo 23/03/2016 - 10:55

--------------------------------------

Un lamento presso una porta chiusa, come sapientemente ci suggerisci nel titolo, espresso con distici molto musicali ed molto intensi. Nell'immagine la porta è aperta, speriamo sia di buon auspicio
Poesia molto apprezzata
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 23/03/2016 - 09:22

--------------------------------------

DUE DISTICI ESPRESSIVAMENTE ESPLICITI NEL BUSSARE INTENSO AMARE.
LIETA GIORNATA GIOVANNI.
*****

Rocco Michele LETTINI 23/03/2016 - 09:09

--------------------------------------

Sei sempre incisivo e molto efficace,e anche musicale...

Sabry L. 23/03/2016 - 08:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?