Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'umanità

Perdonate, perché sanno che lo fanno: non perchè.


Ma anche loro sono parte dell'umanità.


L'umanità, appunto, siamo noi, voi, là fuori e tutt'intorno.


L' umanità che si arrabbia, si azzuffa, fa la pace e poi s'abbraccia.


E poi si arrabbia ancora, si azzuffa ancora e forse ... rifarà la pace e si calmerà.


L'umanità che si tiene stretta il piatto e poi, magari, ne ha altri due o tre di rimpiazzo!


L' umanità che vuole costruire ponti dove non ci sono neanche le strade;


che vuole la vacanza perfetta, la casa perfetta, il ristorante perfetto.


E la moglie perfetta e il marito perfetto e... l'amante perfetto!


E alla fine, di questo passo, diventa un mostro perfetto.


Perché si perde il grido d'aiuto dell'amico e i teneri vagiti di un neonato.


Dimentica che il mare è azzurro e il cielo è blu. E non è scontato.


E che per fare cinquecento metri non è necessario prendere l'auto!


L'umanità... L'umanità è un po' … smarrita, stordita.


Si è fatta stordire! Anestetizzare, fagocitare dal superficiale.


Dall'effimero. E vede quasi sempre nero.


Quello che è diverso, di sicuro.


Ma per fortuna che qui, proprio qui , c'è ancora il cuore.


Controlliamo se batte ancora! Batte? Si? Bene. E' tutto lì...


cioè tutto qui!


Ascoltiamolo sempre e facciamoci guidare.


Buon viaggio!



Share |


Poesia scritta il 22/03/2016 - 23:15
Da gabriele marcon
Letta n.303 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Ringrazio tutti di cuore per l'attenzione a questa poesia/riflessione.
Sono veramente contento per questa condivisione.
So che siamo tanti a riflettere su questa specie di deriva. Ma c'è spazio per risalire.
Buona giornata a tutti!
Gabriele

gabriele marcon 24/03/2016 - 10:13

--------------------------------------

Ciao Gabriele poesia di grande riflessione...assai giusto e profondo il tuo pensiero. molto apprezzato e complimenti per la tua sensibilità. ciao caro.

Maria Cimino 23/03/2016 - 21:40

--------------------------------------

Versi attuali e che invitano a riflettere! Condivido il tuo pensiero, buona serata!

Chiara B. 23/03/2016 - 18:21

--------------------------------------

Si chiama edonismo. Una rincorsa di futili e banali stereotipi di vita che rafforzano la sintesi di un mondo antropocentrico e dissoluto. Un ritorno al guardare per osservare...non fa male ed arricchisce tanto! Mi ha fatto riflettere e per questo mi è piaciuta.

luciano rosario capaldo 23/03/2016 - 16:38

--------------------------------------

Grazie Gabriele, sarà un lungo viaggio. Apprezzata molto, ciao.

Loris Marcato 23/03/2016 - 16:28

--------------------------------------

Grazie Rocco e grazie Fabio.
A costo di essere banale, ma voglio che non ci si dimentichi di tutto quello che ormai è dato per scontato.
Buona giornata
Gabriele

gabriele marcon 23/03/2016 - 10:19

--------------------------------------

UN DECANTO CHE SI FA MESSAGGERO DI PACE... DI AMORE... DI IMMENSO...
UN SEQUELAR DILIGENTE QUANTO STRAORDINARIO.
LIETA GIORNATA GABRIELE.
*****

Rocco Michele LETTINI 23/03/2016 - 08:42

--------------------------------------

Versi che apprezzo molto, bello il tuo messaggio. Ciaooo

Fabio Garbellini 23/03/2016 - 06:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?