Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
Non è l’assenza di p...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PRIGIONI

Da quanto tempo sei chiuso qui dentro?
Ti libero la mente da oscure
meraviglie,
che con disincanto hai raccolto
durante il tuo viaggio.
Quanto profondi sono i solchi
scavati sulle tue guance!
Il buio di una stanza che ti tiene
imprigionata;
la comodità della solitudine
che ti toglie il peso
di prenderti cura del vivere;
il fare i conti soltanto
con te stessa:
tutto questo ti addolcisce (lo hai scelto).
Ma
dovrai conoscere quanto pesa un amore
che ti attende dall'altra parte del muro.
Misurarti con l'esserti negata
l'interrogativo di un sorriso
rimasto ascoso dietro l'angolo.
Dovrai accarezzare
un vagito d'alba
che timido verso i tuoi occhi
si sporge.
E solo a quel punto:
adorerai od odierai le tue prigioni?
Ed io che ti dedico queste
parole convulse . . .
Le prigioni mi fanno male.
Troppo.
E' ora di uscire: ci incontreremo sicuramente,
sul giaciglio di un'esperienza
troppo a lungo ignorata.
Puoi starne certa:
perché ti verrò a cercare.


Share |


Poesia scritta il 23/03/2016 - 12:26
Da Giuseppe Centamore
Letta n.243 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Molto bella....ci sono prigioni senza sbarre ma più forti di catene e tu mi hai fatto sentire questo....

Sabry L. 24/03/2016 - 00:43

--------------------------------------

Giuseppe bravo esci fuori dalle tue prigioni..devi solo volerlo..forte e toccante la tua poesia..ciao.

Maria Cimino 23/03/2016 - 23:00

--------------------------------------

...spesso le prigioni ce le creiamo noi stessi... Davvero intensi i tuoi versi, buona serata!

Chiara B. 23/03/2016 - 17:19

--------------------------------------

Sentito quanto esplicito verseggio forgiato magistralmente.
Lieto meriggio primaverile.
*****

Rocco Michele LETTINI 23/03/2016 - 16:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?