Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

NEL SILENZIO DELLA SERA

NEL SILENZIO DELLA SERA
Sono solo e disperato in questa fredda sera
Non ho voglia di parole e neppur lottare
Se né andata pure l’ultima speranza che cera
Il tempo della lotta è finito e con lui l’amore.


È tempo di riporre l’anima in soffitta
Guardare in dietro è rivedere il passato
Non voglio ancora una nuova sconfitta
Non voglio ricordare quello che è stato.


Guarda come è bella e silenziosa la natura
Non voglio confondermi con cuori duri, cupi
Né con chi vede sempre un’alba che non colora
Libertà è sempre stato il motto di noi lupi.


Non chiuder la bocca con la mano a un lupo
Non puoi chiudere la mente di un estroso
Tutto vede anche se non vola come il gufo
È un pò come disturbare un serpente velenoso.


Come è bella la natura chiusa nel suo silenzio
Come è dolce l’innamorata con l’innamorato
Come è bello il silenzio nel suo caldo spazio
Quel calore che senza di lei ho dimenticato.



Share |


Poesia scritta il 24/03/2016 - 13:02
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.264 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Questa malinconia è molto toccante....La poesia è molto bella ma davvero triste...

Sabry L. 25/03/2016 - 08:50

--------------------------------------

Molto malinconica lupo un abbraccio

Mary L 24/03/2016 - 23:38

--------------------------------------

Anche nella tua malinconia.. sei espressivamente dolce e delicato.. Ciao Giancarlo Buona Pasqua a te e famiglia..ciao.

Maria Cimino 24/03/2016 - 23:32

--------------------------------------

Ciao Poeta tanta malinconia in questi stupendi versi...il tuo sentire e di un cuore tanto sensibile e forte come quel verso ben rappresentato dal Lupo...Molto piaciuta*****Buona Pasqua

margherita pisano 24/03/2016 - 23:12

--------------------------------------

Ciao Poeta, amico mio. Mi rattrista la tua poesia così malinconica. Parli di solitudine con splendidi versi che quasi non ti appartengono. Ma sei Lupo e te la saprai cavare sicuramente. Ciao, passa una felice Pasqua e sentiamoci.

Loris Marcato 24/03/2016 - 23:04

--------------------------------------

GRAZIE A TUTTI VOI PER I GRADITI COMMENTI

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 24/03/2016 - 22:12

--------------------------------------

QUARTINE CHE LASCIANO RIFLETTERE PEL SUO LECITO SEQUELAR...
LIETA SERATA
*****

Rocco Michele LETTINI 24/03/2016 - 18:43

--------------------------------------

Una palese tristezza che porta ad una solitudine forzata, alla malinconia di un'amore che non si può dimenticare... dolcemente delicata *****

ANNA BAGLIONI 24/03/2016 - 18:22

--------------------------------------

Caro Poeta Lupo, che sai esprimere così bene il tormento che attanaglia il cuore e l'anima... nel momento dei bilanci. Trovare il coraggio di vivere nelle cose in cui si crede, secondo la propria natura.. Molto molto bravo. Profonda, malinconica... Bella. Tanti auguri

Francesco Gentile 24/03/2016 - 18:06

--------------------------------------

Una bella poesia malinconica, con la quartina terminale che mi piace particolarmente
Complimenti
Un abbraccio e buona Pasqua
Nadia
5*

Nadia Sonzini 24/03/2016 - 17:32

--------------------------------------

Sì malinconica, triste ma bella. Bravo davvero lupo. Un carissimo saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 24/03/2016 - 17:25

--------------------------------------

Nella malinconia e nella tristezza di una solitudine provocata e non voluta volano pensieri di forte amore e sensibilità. La nobiltà della forza di un lupo che non può essere taciuto con un bavaglio viene però messa alla prova dal contorno buio e tetro della vita spesso più nera della sera. Bravo Poeta ho tanto apprezzato.

luciano rosario capaldo 24/03/2016 - 16:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?