Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...
E HO VISTO TE...
Chiamalo tatto.....
POLPASTRELLO...
CARNE UMANA di Enio ...
MERAVIGLIOSO AMORE...
Le quattro stagioni...
CUPIDO...
CUCCAGNA...
Mi cerchi tu dici...
Il tesoro della Mont...
Nebbia dell'anima...
Tutto l'Universo...
CON RIGUARDO È SAN V...
Auguri, amore...
Le ali dell'amore...
Fiori...
MA LEI LO SA?...
aspettami...
CAP 2 La non-storia...
Reset...
Peggio della malinco...
L'esperimento...
Deserto...
CARONTE...
Aspettando le rondin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Colomba insanguinata

Ti hanno colpito colomba e giaci insanguinata
hanno colpito te che portavi messaggi di pace
straziata e ferita a morte da follia sconsiderata,
alimentata da un insensato odio che non tace


Sulle tue candide piume il rosso del sangue
di coloro che attendevano un radioso domani
ed ora giacciono inerti col viso pallido esangue
e che hanno visto la vita sfuggirgli dalle mani


Quel sangue si ribella e verso il cielo sale
per protestare, ed al cielo chiede il perché
di quella morte, senza aver fatto alcun male
ma su dal cielo che tace risposta non ce n'è


Non è solo delle vittime il sangue qui disperso
a quel sangue innocente si è anche mescolato
quello degli attentatori che la vita hanno perso
per il fanatismo che queste morti ha causato.


E così, questa tragedia, causa di tante pene
per strana. amara e assurda ironia del destino
in tanto orrore dilagante ci fa trovare assieme
il sangue delle vittime e quello dell'assassino.


Che quel sangue ricada su chi in malafede
ha instillato l'odio verso il prossimo nel cuore
ed ha fatto dimenticare che colui che crede
deve ad ogni sentimento anteporre l'Amore.


R. Margareci
24-03-2016
.



Share |


Poesia scritta il 28/03/2016 - 09:58
Da Renato Margareci
Letta n.308 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Concordo con Francesco G. Molto aprezzato

donato mineccia 28/03/2016 - 20:31

--------------------------------------

RENATO DEVO DIRTI CHE è BELLISSIMA ATTUALE E LA COLOMBA ORAMAI NON PORTERà PIù PACE SI VEDE OGNIU GIORNO ***** MOLTO BELLA

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 28/03/2016 - 20:09

--------------------------------------

Quartine di toccante impatto che lasciano lacrimare il cuore.
*****

Rocco Michele LETTINI 28/03/2016 - 16:53

--------------------------------------

Incredibile questa poesia, per bellezza e incisività. Tocca sicuramente il cuore e fa pensare...
dove sta andando l'umanità? Ciao Renato.

Loris Marcato 28/03/2016 - 12:28

--------------------------------------

Poesia che mi ha toccato il cuore. Condivido il tuo pensiero.
Un abbraccio e buona Pasquetta
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 28/03/2016 - 12:20

--------------------------------------

Poesia molto intensa... e incisiva. Il sangue dei carnefici che si mischia con quello degli innocenti, nell'assurda spirale dell'odio e del fanatismo. Un componimento condiviso e molto apprezzato

Francesco Gentile 28/03/2016 - 11:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?