Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mille volti

Mille volti,
come ombre,
scivolano nella
mia memoria,
alcuni da ricordare,
altri,invece,solo
da dimenticare,
cancellarne anche l'odore
perche'troppo forte e devastante
il turbamento,
per rianimare un cuore
che battere non sento.
Ho giurato che non scorderò
il dolore che qualcuno mi provocò,
perciò sempre avanti guarderò
e mai più indietro
mi volteró!


Share |


Poesia scritta il 01/04/2016 - 00:55
Da Teresa Giulino
Letta n.366 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Scusa Teresa ma io ho apprezzato la tua poesia.la mia critica sul finale può essere giusta o sbagliata ma è pur sempre una mia opinione.Penso che in questo sito sia bello accettare il confronto e delle critiche costruttive e anche delle idee diverse.Altrimenti sembreremo degli automi che svolgono il loro compitino.ciao e buona giornata

Mirko Faes 02/04/2016 - 11:31

--------------------------------------

Il dolore è li che ci travolge a volte, difficile da superare, non impossibile...Bellissima Poesia Teresa...Avanti sempre!!!

margherita pisano 01/04/2016 - 22:23

--------------------------------------

Si Teresa guarda sempre avanti.il male ricevuto in passato cancellalo.il bene prrvalica sempre.bella e sentita poesia.

antonio girardi 01/04/2016 - 18:11

--------------------------------------

Il passato è sempre lì a bussare alla porta dei ricordi alcune volte molto dolorosi e difficili da dimenticare faranno sempre parte della nostra vita. Un abbraccio Teresa

Anna Rossi 01/04/2016 - 16:06

--------------------------------------

Una bella poesia molto dolorosa, ma in cui si vede la forza di continuare il cammino. Quante volte cara amica mi è capitato di archiviare capitoli dolorosi della mia vita a fatica! Mi ha molto colpito il verso in cui dici di voler cancellare anche l'odore, qualsiasi traccia deve scomparire, hai ragione.
Ti auguro tanto amore nella tua vita carissima amica
Nadia
5*

Nadia Sonzini 01/04/2016 - 14:31

--------------------------------------

Ciao Teresa, molto bella la tua poesia. Le rime sono stupende, si fanno cantare. Ciao, buona giornats.

Loris Marcato 01/04/2016 - 14:04

--------------------------------------

Molto significativa questa riflessione che fai sulla tua vita, ma penso che ci coinvolga tutti quanti, chiudiamo queste porte dolorose e speriamo in una vita migliore...

ANNA BAGLIONI 01/04/2016 - 13:55

--------------------------------------

Mirko non siamo su questo sito per giudicare perciò non fare il saccente screditando la mia! Non mi interessa se tu leggerai le mie perché non tengo certo al tuo parere ,abbi solo un po più di umilta'!ciao

Teresa Giulino 01/04/2016 - 13:53

--------------------------------------

Mirko non siamo su questo sito per giudicare perciò non fare il saccente screditando la mia! Non mi interessa se tu leggerai le mie perché non tengo certo al tuo parere ,abbi solo un po più di umilta'!ciao

Teresa Giulino 01/04/2016 - 13:53

--------------------------------------

Davvero belle le prime strofe poi la poesia si è un po' banalizzata verso la fine con quelle rime.Comunque leggerò altre tuoi scritti quando ne avrò l'occasione.

Mirko Faes 01/04/2016 - 12:55

--------------------------------------

La nostra storia è segnata, come dici tu, da mille volti che in qualche maniera hanno percorso un pò del nostro cammino. Alcuni hanno seminato gioia, altri molto dolore che non si dimenticherà: hanno lasciato delle cicatrici profonde a ricordarcelo, ma è grazie a certi eventi che diventiamo più forti e determinati a proseguire il nostro cammino, senza voltarci.
Versi molto belli ed eloquenti.
Ciao!

Millina Spina 01/04/2016 - 12:53

--------------------------------------

Le traccia del dolore... un segno distintivo in questa bella poesia, che indica la buona strada per il futuro. Piaciuta molto

Francesco Gentile 01/04/2016 - 10:27

--------------------------------------

UN ESPLICITO QUANTO VERACE POETAR...
ELOGIABILE LA CHIUSA...
LIETA GIORNATA
*****

Rocco Michele LETTINI 01/04/2016 - 08:50

--------------------------------------

Difficile talvolta dimenticare il dolore che qualcuno ti provoca, ma è doveroso farlo per guardare avanti e tornare a vivere! Bisogna chiudere quella porta e...lasciare andare il male!
Condivido la poesia, molto bella, e sento la speranza alla fine vincere!

Patrizia Bortolini 01/04/2016 - 08:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?