Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La mia amica Martina...
IL SOGNO...
SU DI GIRI...
ANNO DOPO ANNO...
Intrecci di sogni!...
Nervature sul viso...
CAFE...
Noi innamorati...
Dentro l'erba alta...
Sara...
E’ un privilegio riu...
Gl'ignoranti...
A MIA MADRE...
La speranza è l'anti...
AD UNA FARFALLA...
Crepuscolo...
a te...
SCARNIFICAZIONE...
La bolla di sapone...
Nel mio cuore ci ma...
La speranza di una p...
Pinocchio...
Il fiore del deserto...
Ho bisogno di te...
Margy...
Amicizia...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL POLITICO

Eletto dal popolo
Dovresti essere
Dello Stato il servitore
Mentre invece troppo spesso
Sei servito da esso
Arricchendoti allungando la mano
spergiurando
E pronto chiunque A far fesso
per quattro soldi
E una manciata di successo


Ti spendi
In proclami e fiumi di parole
Giurando fedelta al paese
Sulla testa di tua madre
E sul tuo onore
Meglio non potrebbe fare
Il miglior attore
Non hai il minimo rispetto
Fingendo pieta anche per il piu poveretto


Tu sei il politico
Razza malata
Della societa sei la lebbra
Che va debellata
Di uomini onesti abbiamo bisogno che facciano
Del nostro paese una terra
Da sogno



Share |


Poesia scritta il 04/04/2016 - 08:41
Da MAURO MONTALTO
Letta n.419 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Concordo in tutto e per tutto! Ciaooo

Fabio Garbellini 05/04/2016 - 07:07

--------------------------------------

CIAO, VERISSIMO

ERMANN SCARPA 04/04/2016 - 22:34

--------------------------------------

Ciao Mauro... Sono stato sempre un attento osservatore della politica, e ho maturato la mia personale definizione: "Il politico bravo è quello che riuesce a fare delle debolezze di tutti la propria forza... quello cattivo anche". Il mio apprezzamento

Francesco Gentile 04/04/2016 - 20:21

--------------------------------------

Mauro tutto vero tutto vero ma sempre noi i colpevoli molto ben elaborata la poesia *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 04/04/2016 - 19:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?