Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Nomenclatura di un tramonto

L’orpello di una lacrima
contempla sorrisi
ancor più vani.
Forse acerba è la luna,
giovane il mio volto
in questa stanza
di impetuosi echi.
E’ solo l’inverno a parlare
a fidarsi di me,
lontane distese di attimi
mentre il cielo si arrende
all’infinita agonia.
Fra i rami vermigli
l’impazienza della sera,
dalla riva immutata
pagine di poesia,
orizzonti immortali
e ritrovo la mia canzone.


Share |


Poesia scritta il 19/04/2016 - 12:57
Da michele gentile
Letta n.376 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Ringrazio voi tutti per il vostro apprezzamento e per le stupende parole che avete speso nei riguardi di questi versi.

michele gentile 21/04/2016 - 09:17

--------------------------------------

Ciao Francesco trovo la tua poesia molto suggestiva e dolce. complimenti.

Maria Cimino 20/04/2016 - 06:44

--------------------------------------

Molto bella e suggestiva in ogni verso

Sabry L. 19/04/2016 - 22:39

--------------------------------------

Versi bellissimi e intensi pura poesia...Complimenti!

margherita pisano 19/04/2016 - 22:39

--------------------------------------

Le belle sensazioni evocate dai versi sono impide, fluide, e restano davvero impresse... molto molto piaciuta

Francesco Gentile 19/04/2016 - 19:04

--------------------------------------

MOLTO BELLA E SENTITA *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 19/04/2016 - 17:11

--------------------------------------

Ho assaporato ogni rigo di questa poesia, veramente meravigliosa!

ANNA BAGLIONI 19/04/2016 - 16:14

--------------------------------------

Bella….*****

Marilla Tramonto 19/04/2016 - 16:05

--------------------------------------

Dal tuo acume letterario un decanto che strabilia per i suoi versi che si vestono di poesia di vita.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 19/04/2016 - 15:57

--------------------------------------

La potenza e la ertezza di questi versi è notevole e riesce a catturare l'attenzione del lettore anche per la struttura fluida e musicale.Mi piace l'immagine di una sera che impaziente attende ...mentre il pensiero va oltre ogni orizzonte donando poesia.
Concordo con Valerio . Bellissima lirica

luciano rosario capaldo 19/04/2016 - 15:52

--------------------------------------

Un grande respiro poetico che coglie con forza chi legge. Complimenti, per me è la più bella che abbia letto in questi ultimi tempi.

Valerio Poggi 19/04/2016 - 15:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?