Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Nomenclatura di un tramonto

L’orpello di una lacrima
contempla sorrisi
ancor più vani.
Forse acerba è la luna,
giovane il mio volto
in questa stanza
di impetuosi echi.
E’ solo l’inverno a parlare
a fidarsi di me,
lontane distese di attimi
mentre il cielo si arrende
all’infinita agonia.
Fra i rami vermigli
l’impazienza della sera,
dalla riva immutata
pagine di poesia,
orizzonti immortali
e ritrovo la mia canzone.


Share |


Poesia scritta il 19/04/2016 - 12:57
Da michele gentile
Letta n.417 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Ringrazio voi tutti per il vostro apprezzamento e per le stupende parole che avete speso nei riguardi di questi versi.

michele gentile 21/04/2016 - 09:17

--------------------------------------

Ciao Francesco trovo la tua poesia molto suggestiva e dolce. complimenti.

Maria Cimino 20/04/2016 - 06:44

--------------------------------------

Molto bella e suggestiva in ogni verso

Sabry L. 19/04/2016 - 22:39

--------------------------------------

Versi bellissimi e intensi pura poesia...Complimenti!

margherita pisano 19/04/2016 - 22:39

--------------------------------------

Le belle sensazioni evocate dai versi sono impide, fluide, e restano davvero impresse... molto molto piaciuta

Francesco Gentile 19/04/2016 - 19:04

--------------------------------------

MOLTO BELLA E SENTITA *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 19/04/2016 - 17:11

--------------------------------------

Ho assaporato ogni rigo di questa poesia, veramente meravigliosa!

ANNA BAGLIONI 19/04/2016 - 16:14

--------------------------------------

Bella….*****

Marilla Tramonto 19/04/2016 - 16:05

--------------------------------------

Dal tuo acume letterario un decanto che strabilia per i suoi versi che si vestono di poesia di vita.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 19/04/2016 - 15:57

--------------------------------------

La potenza e la ertezza di questi versi è notevole e riesce a catturare l'attenzione del lettore anche per la struttura fluida e musicale.Mi piace l'immagine di una sera che impaziente attende ...mentre il pensiero va oltre ogni orizzonte donando poesia.
Concordo con Valerio . Bellissima lirica

luciano rosario capaldo 19/04/2016 - 15:52

--------------------------------------

Un grande respiro poetico che coglie con forza chi legge. Complimenti, per me è la più bella che abbia letto in questi ultimi tempi.

Valerio Poggi 19/04/2016 - 15:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?