Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SAHEL...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Solo ricordi

Quelle strade vissute della mia città
con usci come bocche ridenti
a raccontare storie di vite


Colori e profumi di terra e raccolti,
solerti mani operose e tanti sorrisi
in allegro rincorrersi da un portone all'altro


Usci senza serrature
confusione di suoni di musica, di racconti
e giochi di bimbi fra le gambe di passanti,
cuori aperti ai bisogni degli altri,
effluvio di cibo che pippiola adagio


Le danze d'indiani e nessun frutto è troppo acerbo.


Perduti, perduti nel soffocante cemento
sono solo ricordo all'ombra di persiane ormai chiuse.



Share |


Poesia scritta il 25/04/2016 - 18:05
Da Elena rapisarda
Letta n.272 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ringrazio di cuore tutti per i lusinghieri commenti A presto dunque...

Elena rapisarda 03/05/2016 - 17:40

--------------------------------------

I ricordi sono un bastone a cui appoggiarsi quando i sentieri della vita si fanno brulli. Grazie per i consensi e a presto....

Elena rapisarda 27/04/2016 - 17:14

--------------------------------------

COL PASSATO NEL CUORE... IL PRESENTE SI VERGOGNA DEL SUO MALSANO AGIRE...
LIETA SERATA ELENA.
*****

Rocco Michele LETTINI 26/04/2016 - 19:38

--------------------------------------

Molto bella, nostalgia di un passato che non "passa" nei nostri ricordi. Ho scritto anch'io qualcosa al riguardo.
Il titolo -Quand'ero bambino. La tua è bellissima, la sto rileggendo. Ciao Elena
buona giornata.

Loris Marcato 26/04/2016 - 07:20

--------------------------------------

Elena la tua poesia mi ha fatto rivivere le stesse immagini, un passato diverso fatto di piccole grandi cose. Profumi, sensazioni che sono scomparse ma che restano dentro di noi.Molto bella, complimenti. Ciao

Anna Rossi 26/04/2016 - 05:06

--------------------------------------

bella e quei ricordi di usci senza serrature e giochi tra le gambe dei passanti è splendido ricordo *****

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 25/04/2016 - 21:58

--------------------------------------

Ciao Elena belli i tuoi ricordi dove tutto era così gioioso..dove bastava
poco per trovare un dolce sorriso
una musica allegra per sentirsi felici.
hai ragione porte senza serrature e cuori aperti hai bisogni degli altri..
Al mondo di oggi tutto questo è molto lontano..siamo circondati solo da cattiveria e ipocrisia..
bella e assai vera la tua poesia.
Ti abbraccio buona serata.

Maria Cimino 25/04/2016 - 20:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?