Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell'amor pe...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Abissarsi

Un malessere incorrotto mi divora
dai più profondi meandri di me medesima.
"Stai cambiando" dicono.
La brezza mi sposta, mi muove il vento
con la sua rotta incomprensibile.
Vedo abissi sempre più profondi,
intorno a me sento dire:
"Sta cambiando".
[il vuoto, la durata del non senso urtano
me stessa e mi lacerano
incommensurabilmente..mi poso e giaccio
nel tedio. É forse uno stato da me voluto?]


Share |


Poesia scritta il 03/05/2016 - 12:29
Da Giulia Sbattella
Letta n.368 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Bravissima !!

patrizia brogi 03/05/2016 - 18:04

--------------------------------------

Bella...Molto profonda...beata tu che stai rinsavendo....

Sabry L. 03/05/2016 - 16:32

--------------------------------------

La ringrazio vivamente per le sue calde parole. Spesso mi desto e mi accorgo di quanto ho, come ha appena detto lei, tutto..tante sono le influenze e le pressioni esterne, ma sono quelle interne ad acuirsi sempre più.
Questo componimento in realtà risale a tempo fa, ad un periodo piuttosto ombroso in cui sono stata divorata dallo scetticismo. Ora la mia anima credo stia rinsavendo

Giulia Sbattella 03/05/2016 - 16:13

--------------------------------------

Giulia,
sei stata contagiata dal giovane Werther?
Sono i dolori del vivere ma non sono incorrotti, la ruggine s'attacca dove il ferro è più esposto, una spazzola d'acciaio e una passata di antiruggine, vedrai che tutto s'aggiusta. Lascia che le cosa vadano come decideranno d'andare, senza tedio, quello che ti manca non è tutto, tutto è quello che già hai. Anch'io mi fermo. 5*

salvo bonafè 03/05/2016 - 15:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?