Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Abissarsi

Un malessere incorrotto mi divora
dai più profondi meandri di me medesima.
"Stai cambiando" dicono.
La brezza mi sposta, mi muove il vento
con la sua rotta incomprensibile.
Vedo abissi sempre più profondi,
intorno a me sento dire:
"Sta cambiando".
[il vuoto, la durata del non senso urtano
me stessa e mi lacerano
incommensurabilmente..mi poso e giaccio
nel tedio. É forse uno stato da me voluto?]


Share |


Poesia scritta il 03/05/2016 - 12:29
Da Giulia Sbattella
Letta n.303 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Bravissima !!

patrizia brogi 03/05/2016 - 18:04

--------------------------------------

Bella...Molto profonda...beata tu che stai rinsavendo....

Sabry L. 03/05/2016 - 16:32

--------------------------------------

La ringrazio vivamente per le sue calde parole. Spesso mi desto e mi accorgo di quanto ho, come ha appena detto lei, tutto..tante sono le influenze e le pressioni esterne, ma sono quelle interne ad acuirsi sempre più.
Questo componimento in realtà risale a tempo fa, ad un periodo piuttosto ombroso in cui sono stata divorata dallo scetticismo. Ora la mia anima credo stia rinsavendo

Giulia Sbattella 03/05/2016 - 16:13

--------------------------------------

Giulia,
sei stata contagiata dal giovane Werther?
Sono i dolori del vivere ma non sono incorrotti, la ruggine s'attacca dove il ferro è più esposto, una spazzola d'acciaio e una passata di antiruggine, vedrai che tutto s'aggiusta. Lascia che le cosa vadano come decideranno d'andare, senza tedio, quello che ti manca non è tutto, tutto è quello che già hai. Anch'io mi fermo. 5*

salvo bonafè 03/05/2016 - 15:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?