Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
Autunno...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...
Scrittura come cura...
DOLCI CAREZZE...
Occhi...
LEGGEREZZA...
TRA LUCE // E // OS...
Forse i codici della...
Il richiamo del vent...
Le sirene di Ulisse...
Quel giorno...
CARO PAPÀ E CARA MAM...
Dieci minuti al gior...
La Coccinella sfortu...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL NOSTRO EDEN

Nel luogo meno ospitale della terra, ove nessun essere umano osa stabilirsi e nessuno con la forza della passione di vivere sente di poter chiamare casa, gli Dei dei dannati danzano al ritmo tribale del battito cardiaco di un animale impaurito. Gli Dei della longevità e della purezza non li contemplano, ma volgono lo sguardo al cielo, e oltre l'oceano intravedono rovi e rose intrecciate dalle sciagure degli illuminati.
Scompariranno i resti delle carcasse dagli occhi funesti, e ad ogni nuovo passo nascerà un fiore di consapevolezza e compassione. Là dove attendevano fiduciose le speranze dei puri sorgeranno agglomerati di uomini e donne con petali di rosa selvatica tra le mani e tra i capelli. Tra il mare e le dune riposeranno fanciulli vestiti di placido vento e morbida sabbia cullati dalla musica delle onde e dalle voci flebili dei loro padri e delle loro madri. Saranno i nuovi uomini, le nuove donne. Acque cristalline avranno per specchio i loro volti, bracciali di piume avranno le loro esili braccia, anelli di foglie avranno i giovani innamorati. Un menestrello accarezzerà l' arciliuto sino a commuovere ogni creatura vivente. Uccelli variopinti valicheranno i monti dell'eternità stretti gli uni agli altri. Sarà sempre primavera, e sempre si potrà sorridere in silenzio abbracciati stretti senza paura di perdersi.
Non avrai mai più fretta, uomo perfetto. Non avrai paura di volare senza ali, il cielo ti adotterà. Non sentirai mai freddo e mai fame, uomo giusto e onesto. Porterai sulle spalle il solo peso della tua anima leggiadra.Non morirai mai più, discendente dal sole e dal lupo. Sacre lucciole illumineranno la tua strada di gioia, aquile amazzoni scacceranno via i nemici scovandoli dai loro nascondigli e agguantandoli con gli artigli .
Nel fitto dei boschi troverai more, fragole e lamponi. Il tuo cibo sarà intriso di poesia color porpora e danzeremo insieme, perché io, sarò li, a contemplare con te la bellezza.


Share |


Poesia scritta il 03/05/2016 - 13:36
Da MARIA MADDALENA MERISI
Letta n.280 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Vi ringrazio con tutto il cuore .. Davvero.
Sono felice di avervi trasmesso emozioni e sensazioni ..
Un po' di Eden.

MADDALENA MERISI 03/05/2016 - 21:20

--------------------------------------

Ho danzato nel tuo Eden...con gioia ho vissuto un'altro mondo. Bellissima!

margherita pisano 03/05/2016 - 20:12

--------------------------------------

La bellezza l'abbiamo contemplata anche noi lettori grazie al tuo testo fantasioso,raffinato,musicale.5*****

Rosa Chiarini 03/05/2016 - 19:10

--------------------------------------

Ho sentito parole, ho ascoltato musica, un posto inimmaginabile dove, finalmente, sarà lieve esserci. 5*

salvo bonafè 03/05/2016 - 17:47

--------------------------------------

bella come poesia e stupendo il racconto

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 03/05/2016 - 17:45

--------------------------------------

Che splendida composizione fluida e musicale, sembra quasi di respirarne la la sua soavità!

ANNA BAGLIONI 03/05/2016 - 15:45

--------------------------------------

Belloooooooooooooooo...ma perché poesia?...sì, è anche poetico questo brano ma forse chi cercava una poesia è rimasto deluso e non ha letto...brava! 5 stelle

Angela Avella 03/05/2016 - 15:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?