Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La parigina

L'ombre dei tigli rincorrevano il tuo volto
e certo non mi vedesti scrutarti
al tavolino del bistrot


Indossavi qualcosa di corto e la tua impazienza,
un'indocile ciocca a nasconderti un occhio,
diffidente pirata pronta alla difesa
un basco calzato di sghimbescio,
le labbra imbronciate come in eterno disappunto,
centellinavi irrequietezza e Pernod


Ma quando arrivò con quell'aria impudente trasalisti


Poi rimase solo il ghiaccio sciolto nel bicchiere
e la brillantezza di inconsapevoli lacrime
a colarti sul viso
nell'ombra che si infittiva tra i tigli
e la tua delusione
Un addio è sempre un addio anche a Parigi.



Share |


Poesia scritta il 06/05/2016 - 16:11
Da Elena rapisarda
Letta n.274 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Caro Luciano i tuoi commenti mi hanno fatto arrossire per tali elogi e non me ne volere se non ho risposto prima, ma sto ancora imparando ad usare il sito. Di solito scrivo di impressioni e accadimenti realmente accadutimi e li esterno di getto come una necessità anche se a seguito di lunghe riflessioni.Sono felice che ti piacciano le mie modeste rime e ti ringrazio ancora. Un pensiero grato anche alla brava e gentile Patrizia Brogi. A presto dunque

Elena rapisarda 09/05/2016 - 14:01

--------------------------------------

bravissima Elena !!!

patrizia brogi 07/05/2016 - 13:47

--------------------------------------

Un verso elegante , raffinato anche nella scelta dei lemmi appropriati alle ricche immagini che con pacato fluire entrano nell'immaginario del lettore...ammirato. Ancorché prosastica, e preferisco, riesce con la sua fluidità ad essere anche evocativa.

luciano rosario capaldo 07/05/2016 - 13:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?