Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Salix

Il mio cuore si è spezzato
nello schiocco del salice vecchio
La mia mano ad accarezzarti la nuca
e la tua bocca muta senza più risposta
Ho amato la curva del tuo ventre
avvolto dai petali delle robinie
una volta e una volta ancora
e il tuo sorriso erano lame di sole
fra le corse delle nuvole in cielo
le notti erano piene del canto dei grilli
e profumate di menta selvatica
Poi ho deciso di uccidere il sogno
e cullare l'inganno
Per punirti
Per punirmi
Ed ora ho le braccia vuote
e sono come il salice spoglio
nato e morto sulla pietra spaccata


Share |


Poesia scritta il 15/05/2016 - 22:45
Da Gian Donetti
Letta n.366 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Colpisce. Proprio bella. Ciao

Sabry L. 16/05/2016 - 15:12

--------------------------------------

molto piaciuta !!!

patrizia brogi 16/05/2016 - 14:47

--------------------------------------

Che bella! Anch'io ti porgo il saluto di bene arrivato.5*

salvo bonafè 16/05/2016 - 13:57

--------------------------------------

Molto bella e dal sapore agrodolce. Un ricordo di un forte amore gioioso e colorato, ed ora le mani ed il cuore vuoto! Mi piace molto.

Patrizia Bortolini 16/05/2016 - 09:26

--------------------------------------

Ciao Gianfranco ben arrivato in Oggi Scrivo!!!!
Mi piace molto la tua poesia è ricca di amore e dolore. Trasmette un senso di malinconia per un bell'amore scivolato dalle nuvole...un sogno che forse dovrebbe rivivere...
Un abbraccio e scrivi ancora hai una bella penna o forse bisognerebbe dire bella piuma
Nadia
5*

Nadia Sonzini 16/05/2016 - 07:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?