Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Salix

Il mio cuore si è spezzato
nello schiocco del salice vecchio
La mia mano ad accarezzarti la nuca
e la tua bocca muta senza più risposta
Ho amato la curva del tuo ventre
avvolto dai petali delle robinie
una volta e una volta ancora
e il tuo sorriso erano lame di sole
fra le corse delle nuvole in cielo
le notti erano piene del canto dei grilli
e profumate di menta selvatica
Poi ho deciso di uccidere il sogno
e cullare l'inganno
Per punirti
Per punirmi
Ed ora ho le braccia vuote
e sono come il salice spoglio
nato e morto sulla pietra spaccata


Share |


Poesia scritta il 15/05/2016 - 22:45
Da Gian Donetti
Letta n.244 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Colpisce. Proprio bella. Ciao

Sabry L. 16/05/2016 - 15:12

--------------------------------------

molto piaciuta !!!

patrizia brogi 16/05/2016 - 14:47

--------------------------------------

Che bella! Anch'io ti porgo il saluto di bene arrivato.5*

salvo bonafè 16/05/2016 - 13:57

--------------------------------------

Molto bella e dal sapore agrodolce. Un ricordo di un forte amore gioioso e colorato, ed ora le mani ed il cuore vuoto! Mi piace molto.

Patrizia Bortolini 16/05/2016 - 09:26

--------------------------------------

Ciao Gianfranco ben arrivato in Oggi Scrivo!!!!
Mi piace molto la tua poesia è ricca di amore e dolore. Trasmette un senso di malinconia per un bell'amore scivolato dalle nuvole...un sogno che forse dovrebbe rivivere...
Un abbraccio e scrivi ancora hai una bella penna o forse bisognerebbe dire bella piuma
Nadia
5*

Nadia Sonzini 16/05/2016 - 07:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?