Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...
Scrittura come cura...
DOLCI CAREZZE...
Occhi...
LEGGEREZZA...
TRA LUCE // E // OS...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Notte da sola

E' già passata mezzanotte,
guardo le tue foto sul pc.
La più bella è quella dove tu
disteso sul letto, mi guardi
con il capo sul mio petto.


Nell'appartamento accanto,
i vicini smontano i mobili.
No! Stanno facendo l'amore.
Pensavo fossero i miagolii dei gatti.
Mi manchi, non sai quanto.


Questa notte più che mai,
sei presente nei pensieri miei.
Chissà, se ti chiudi ancora nel bagno,
se del mio corpo senti il bisogno.
Io lo faccio ancora. Sai?


Esco sul balcone: guardo il mare,
il cielo chiaro, la luna e le stelle.
Brividi di freddo sulla mia pelle.
Se fossi in campagna, mi piacerebbe
aspettare l'alba, e sentire il gallo cantare.



Share |


Poesia scritta il 24/05/2016 - 19:05
Da Antonella Zacchella
Letta n.300 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie Chiara B. Una lieta serata

Antonella Zacchella 25/05/2016 - 19:17

--------------------------------------

Versi nostalgici e pieni d'amore... Buona giornata,

Chiara B. 25/05/2016 - 13:58

--------------------------------------

Grazie Margherita, direi: una poesia un po' frivola ma, che racchiude infinite verità. Ti auguro una felice giornata

Antonella Zacchella 25/05/2016 - 08:35

--------------------------------------

Grazie Francesco La Mantia

Antonella Zacchella 25/05/2016 - 08:33

--------------------------------------

Ciao Rocco Michele, le sensazioni di una notte, descritte in quattro cinquine con qualche rima. Lieta giornata

Antonella Zacchella 25/05/2016 - 08:32

--------------------------------------

Grazie Febronia! Sì, è una poesia piena di nostalgia. Penso sia comune a tutte e a tutti. E' la descrizione di una mia notte da sola.
Ciao, ti auguro una lieta giornata

Antonella Zacchella 25/05/2016 - 08:26

--------------------------------------

Ciao Antonella, una poesia triste piena di nostalgia, molto belle le tue parole,direi che sono vere e sentite. Brava e buona giornata

Febronia Zuccarello 25/05/2016 - 07:56

--------------------------------------

UNA NOTTE SOLINGA TREPIDANDO PER AMORE IN UN ESPRESSIVO VERSEGGIO.
IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 25/05/2016 - 05:09

--------------------------------------

Triste ma bella

francesco la mantia 24/05/2016 - 23:50

--------------------------------------

Poesia triste e malinconica, ma con un po'di ironia, che non guasta. I vicini che miagolano smontando i mobili... è di classe. Ciao Antonella, molto brava.

Loris Marcato 24/05/2016 - 23:14

--------------------------------------

Una notte da sola è tanto triste...sei stata stupendamente brava a raccontarla in poesia...Molto bella! Ciao dolce notte Antonella

margherita pisano 24/05/2016 - 23:09

--------------------------------------

Grazie Patrizia, ti auguro una lieta serata

Antonella Zacchella 24/05/2016 - 23:06

--------------------------------------

Ciao Maria Cimino, una poetica lieve sulle notti solitarie. Un sorriso

Antonella Zacchella 24/05/2016 - 23:05

--------------------------------------

Ciao Mirko, è ovvia la nostalgia di colui che la notte manca. Lieta sera

Antonella Zacchella 24/05/2016 - 23:03

--------------------------------------

In questa poesia sento una velata nostalgica.complimenti

Mirko Faes 24/05/2016 - 22:29

--------------------------------------

Notte legata ai ricordi tra tristezza e nostalgia. Ciao Antonella cara..Ti abbraccio e ti aspetto con altre poesie.

Maria Cimino 24/05/2016 - 21:20

--------------------------------------

una notte piena di nostalgia... bella la tua poesia !5*

patrizia brogi 24/05/2016 - 21:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?