Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



gladiatori

Nel clamor della folla che soffoca col
Sangue ogni disio
Gladiatore ti sei fatto onore
Sotto il ciel di Roma che non conobbe Dio!
Il ferro il valore l amore
Questo il motto del tuo cor
Che ante tribuna inumana
Del vostro umor era affamata!
LE bianche pietre stavano
a guardare casa e ultima culla
Per voi che per ogni di'
La morte avea la chiave
Dell estremo ultimo fiato
Da questa valle.
Quali pensier mirmillone. Focoso
Sotto l elmo avei di questo mondo?
Di lacerar carne e bever l altrui
Lacrime?
E tu reziario?
Non è questo il modo
Di andar per mare
Ma brami co reti di far la carne
Tuo pasto!
La polvere il ringhiar di fiere
moleste il pianto d un fanciullo
Che del padre vide il corpo
Tra sabbia e lancia trucidato
Tutto era tuo pasto quotidiano
Silenzio andate adagio uomini
Che follia e' mai questa?
Le menti percuoti
Gli animi inciti quando
Tu gladiatore vibri
L ultimo colpo liberatore
Allor esplode in giubilo
Ed è una danza!
Macabro canto
La morte vince
Porta l ultima volta al viso
La sanguinante mano
Il ferro ha avuto il suo capro!
Scintillante gladio
Dorata corazza
Pesto cimitero
Abbiate requie e
Morto il combattente
Vile volgo famelico
Come sei brutto in questa
Maligna giostra!
Sorgea il giorno
Chiamava a se la notte
Tutto tace s aggruma
Il sangue tra le pietre
E la fronte
Ode il canto d una civetta
E spera il povere l
Che la nuova alba
Non sia matrigna!
Questo è accaduto
Sotto te mio imperatore
Ora siamo solo ombre
E polvere al cospetto dei secoli


corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 25/05/2016 - 23:44
Da corrado cioci
Letta n.163 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?