Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



E' sera

Nei campi riarsi dal sole
s' allungan prone le ombre.


Cinguettii di passeri in volo
s'affrettan nei rami a posar.


E' sera! E l'aria è più dolce
bimbi rincorron una palla.


Grida di gioia spensierata
nel mio cuor dolor insensato.



Share |


Poesia scritta il 26/05/2016 - 20:14
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.485 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


La poesia della sera e quel senso di tristezza che a volte arriva apparentemente immotivato...Molto bella specie la chiusa riflessiva...

Sabry L. 27/05/2016 - 16:17

--------------------------------------

Ciao Chiara e bello vedere i tuoi commenti.
Grazie cara un saluto.

Giovanni Santino Gurrieri 27/05/2016 - 14:12

--------------------------------------

"Un dolore insensato" che profuma di malinconia e nostalgia...molto bella e apprezzata la tua poesia! 5* Buona giornata,

Chiara B. 27/05/2016 - 14:03

--------------------------------------

Caro Francesco, cara Anna e Millina quanto è difficile descrivere una tristezza insensata con frasi brevi.
Ma se ci son riuscito, vuol dire proprio che è una vera tristezza molto sensata.
Un saluto a voi tutti o cari vati amici miei

Giovanni Santino Gurrieri 27/05/2016 - 13:51

--------------------------------------

Di fronte alla meraviglia della natura ed alla vitalità dei bambini il tuo dolore diviene insensato.
Mi trasmette ottimismo, un'apertura del cuore che diventa leggero.
Ciao Giovanni!

Millina Spina 27/05/2016 - 13:27

--------------------------------------

È poesia vera ,pura...solo magnifica poesia...da conservare fra le più belle :-

Anna Rossi 27/05/2016 - 13:16

--------------------------------------

Ciao Giovanni. Un contrasto davvero poetico, forte ed emozionante. Una melanconia struggente nei tuoi versi. Ancora i miei complimenti. Sono rimasto assente per qualche giorno, ma ritornare, e leggerti... fa molto piacere... Un abbraccio

Francesco Gentile 27/05/2016 - 12:55

--------------------------------------

Ciao Rocco grazie per ip tuo sentito commento.
Un saluto affettuoso.

Giovanni Santino Gurrieri 27/05/2016 - 11:30

--------------------------------------

E' LA SERA PIU' VERACE NEL FASCINO DEI TUOI DISTICI...
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 27/05/2016 - 08:53

--------------------------------------

Loris, Francesco, Mary e Nadia vi ringrazio per i vostri bei commenti così intensi.
Che sia un buongiorno per tutti voi.

Giovanni Santino Gurrieri 27/05/2016 - 07:26

--------------------------------------

Bella poesia in cui al posto di essere presente un sentimento di similitudine tra natura e poeta viene vissuto un grande contrasto talmente è grande il dolore interiore. La natura e la gioia dei bambini non sono rasserenanti
Un abbraccio Giovanni spero che tu possa ritrovare la gioia
Nadia
5*

Nadia Sonzini 26/05/2016 - 23:51

--------------------------------------

Che sera malinconica..dai su un bel giro in moto fa bene.un abbraccio

Mary L 26/05/2016 - 23:18

--------------------------------------

Ciao a tutti.. bellissima poesia

francesco la mantia 26/05/2016 - 22:15

--------------------------------------

Prova a rincorrer quella palla su e giù pei campi e sentirai gridar di gioia i bambini. Gli uccelletti si rincorreranno nella sera e il tuo cuor tornerà a cinguettar. Ciao Giovanni, sono "speciali" i tuoi versi.

Loris Marcato 26/05/2016 - 22:14

--------------------------------------

Ciao Maria accolgo il tuo consiglio carissima.
Buona serata

Giovanni Santino Gurrieri 26/05/2016 - 22:13

--------------------------------------

Ciao caro una sera segnata da un dolore senza conoscerne il motivo dici?
Ma si dai ha ragione Patrizia un bel giro in moto il dolore spazza via e tira fuori allegria e grinta.
Ciao Giaovanni.

Maria Cimino 26/05/2016 - 21:40

--------------------------------------

Ciao cari amici Salvo, Patrizia, Angela e Antonio Grazie mille per i vostri accorati commenti.
Buonasera a tutti

Giovanni Santino Gurrieri 26/05/2016 - 21:40

--------------------------------------

Cata Patrizia ki hai dato un idea fenomenale.
Adesso esco e gioisco con la moto.
Ma come non ci avevo pensato!
Grazie mille cara amica

Giovanni Santino Gurrieri 26/05/2016 - 21:35

--------------------------------------

Il dolore insensato, senza una precisa causa, fa male...ma la poesia è dolce e bella

patrizia brogi 26/05/2016 - 21:26

--------------------------------------

Ciao Giovanni,
pur rispettando il tuo dolor insensato, scusami, mi viene da ridere, ...pensando alle prone ombre, una strana postura direi ahahaha. 5*

salvo bonafè 26/05/2016 - 21:26

--------------------------------------

Bella questa nostalgica sera dal sapore campagnolo.Bravo.

antonio girardi 26/05/2016 - 21:22

--------------------------------------

....Quando il nostro cuore è triste non esiste luce che lo possa illuminare. Bei versi.
Ciao Giovanni

Angela Randisi 26/05/2016 - 21:19

--------------------------------------

In questa sera così melanconica,con questo dolore insensato nel cuore, nel tepore del tramonto, potresti cercar conforto...in un bel giro in moto! No?

Patrizia Bortolini 26/05/2016 - 21:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?