Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...
Come musica che si p...
MISTERO...
E' PRIMAVERA...
Il bacio che mi lega...
Madre...
Trova il bambino che...
La danza dell'asetti...
Il principe cercava ...
Il canto del sole na...
Je suis le monde...
Un Sogno!...
Sei...
Errabondo vagare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un altro pazzosfogo

Buonasera a tutti


stanchi e stupidi lettori


la luna splende


ma nessuno più la nota


qualcheduna a lei è devota ancora?


o qualcheduno l'ha rapita


per la sua bellezza


ed il mare


forte della sua anima


sta morendo


avvelenato dalla nostra merda


così come è contaminata


l'aria che respiriamo


gli animali muoiono


e noi bestie capeggiamo


non credo nelle vostre regole


perchè come Felice C.


"è solo un caso che siano cadute le mie regole e non le tue"


sono magari pazzo


ma mi sento stanco


e stupido


perchè ancora penso


e credo nella profezia dei Maya


il cambiamento è già avvenuto


il volere non è più divino


ma crudele


non è affatto umano il potere


ma alieno


perché se così non fosse


questa messinscena sarebbe già fallita


ed ora che ho sfogato


il mal di testa non è passato


anzi è incrementato


non ce la faccio più


per ora dormo


sperando di sognare


di volare giù



Share |


Poesia scritta il 08/06/2016 - 00:47
Da Patrick Zanto
Letta n.268 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Wow che sfogò... bene.. molto bella

francesco la mantia 08/06/2016 - 14:01

--------------------------------------

Però. ...sembra che tu hai litigato con il mondo!

ANNA BAGLIONI 08/06/2016 - 13:49

--------------------------------------

Uno sfogo apprezzato...

patrizia brogi 08/06/2016 - 12:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?