Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'ESSENZA DELL'AMORE

Agli albori dell'autunno
le fronde lacustri ingiallirono
quanto mai prima
i respiri urtarono contro l'aria di pietra
aspettando che il giorno
racchiuso nei pugni color del grano
presto si fosse sopito


.....e in alto,le ali degli uccelli
ultimi,dallo stormo che s'affretta
ne avessero gettato il tepore rimasto
oltre gli argini del tramonto.


La luna ora potei toccarla nella sera muta
vederla rifulgere decisa sulle acque immobili
e i pizzichi d'ombra imprimere al cipiglio
d'un viso cadente il proprio abisso
prima che la collina irta m'accinsi a risalire.


Fossero state le tue labbra amor mio
a incatenare il tempo fermandone l'usura
in quelle terre riarse
dove gli invasori ingraziarono l'accidia della spada
e io propinquo ai tuoi fianchi
cingevo ancora contratte le mie braccia puerili.


Cercasti allora dietro al pertugio
di una maschera indolente
il candore dello sguardo propeso alla lacrima
d'anteporre ad una fredda notte d'infido amore
così anche i baci che si rincorsero
vennero da noi ritratti
con la stessa vivida intelaiatura dei sogni.


Ci fu l'aurora sulle scogliere morse dal mare
e prigioni d'argilla a importi la resa
quando l'orizzonte spazzò via
ogni minima mia parvenza.


Ecco dunque l'amaro sapore dell'addio
insinuarsi tra le dita arcuate e le ginocchia prostrate
stando lì,volto alla polena d'arciere marcata dai venti
a comporre il desiderio del tuo ardore bruciante
fino alle ruggini della mia memoria.


Forse non restò altro
che il sol proferire dell'idioma
di quelle parole impetuose come un'onda bruna
cui l'amore pervio ne forgiava il contenuto
Perché seppi in cuor mio
d'averti per sempre perduta.



Share |


Poesia scritta il 08/06/2016 - 17:03
Da Mirko Faes
Letta n.433 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Grazie Giovanni di cuore

Mirko Faes 09/06/2016 - 20:11

--------------------------------------

Pensiero poetico veramente encomiabile.
Bravissimo

Giovanni Santino Gurrieri 09/06/2016 - 17:17

--------------------------------------

Grazie per i commenti

Mirko Faes 09/06/2016 - 13:33

--------------------------------------

Indubbiamente eccelso poetar...
Il mio elogioe la mia lieta giornata Mirko.
*****

Rocco Michele LETTINI 09/06/2016 - 10:12

--------------------------------------

Eccellente poetar... molto apprezzata!

patrizia brogi 09/06/2016 - 00:39

--------------------------------------

Meravigliosamente delicata e bella. complimenti! Ciao Mirko caro.

Maria Cimino 09/06/2016 - 00:00

--------------------------------------

Hai indubbiamente trasmesso l'essenza dell'amore anche nella sua sofferenza...

Sabry L. 08/06/2016 - 23:45

--------------------------------------

Veramente meravigliosa questa poesia con questi fraseggi di uno stupendo sapore antico! Veramente bravo....complimenti Mirko

ANNA BAGLIONI 08/06/2016 - 23:28

--------------------------------------

Questa poesia in prosa è per una compagnia teatrale dove ogni anno cerco di comporne qualcuna per amicizia.Grazie per i vostri commenti

Mirko Faes 08/06/2016 - 20:44

--------------------------------------

Una poesia singolare e molto bella, versi che raccontano dell'amore struggente che si dissolve poi nella chiusa...con un po' di tristezza...
Complimenti davvero bravo

margherita pisano 08/06/2016 - 19:15

--------------------------------------

be scrivi in un modo un po particolare ma molto ben capibile 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 08/06/2016 - 19:07

--------------------------------------

Un verseggio poetico... magistralmente eseguito. espressivo e davvero incisivo. Un poema delle passioni, dell'amore... e lo struggente abbandono. Che dire? Solo complimenti..

Francesco Gentile 08/06/2016 - 18:36

--------------------------------------

Veramente particolare la tua poesia. I versi sono un vortice di eleganza e i pensieri, pur nella triste conclusione, raccontano la storia di una passione crescente fino al culmine dell'abbandono.
Molto aprrezzata, Buona serata

salvo bonafè 08/06/2016 - 18:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?