Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Al fischiar del merlo

All'albeggiar d'un ciel cianotico
ondulante fischiettar allegro
nel nuovo giorno che risorgerà...


E poi la sera il tuo cantar
più eloquente e mesto ancor
melanconia al cuor m'attaglia.



Share |


Poesia scritta il 09/06/2016 - 08:39
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.500 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Un canto di dolce malinconia..
Bello. Ciao Giovanni caro ti abbraccio.

Maria Cimino 09/06/2016 - 23:43

--------------------------------------

Antonio e Margherita grazie mille per i vostri commenti.
La tua analisi Margherita e' puntuale e veritiera.
Brava molto sensibile.

Giovanni Santino Gurrieri 09/06/2016 - 22:18

--------------------------------------

Un canto del Merlo diviso in due magnifici tempi...allegro all'alba perché il giorno è appena iniziato...cosa porterà? (speranza!)
Mesto e malinconico al Tramonto...fine del giorno...oscurità della notte! Splendida Poesia Giovanni...la mia interpretazione comunque è del tutto personale... Lieta sera

margherita pisano 09/06/2016 - 21:18

--------------------------------------

Veramente poetico questo cantar del merlo con una mirabile chiusa.Bravissimo.

antonio girardi 09/06/2016 - 18:27

--------------------------------------

Mirko, Oiris, Salvo, Donato Badia Rocco sono contento vi siano piaciuti questi scarni pensieri.
A tutti va un saluto fraterno.

Giovanni Santino Gurrieri 09/06/2016 - 16:49

--------------------------------------

DUE TERZINE... PER ESALTAR LA NATURA E IL COSTUME DEL MERLO.
ECCELSO VERSEGGIO GIOVANNI.
*****

Rocco Michele LETTINI 09/06/2016 - 16:14

--------------------------------------

Molto bello questo canto che sulla sera diventa malinconico
un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 09/06/2016 - 15:05

--------------------------------------

Molto bella complimenti 5*

donato mineccia 09/06/2016 - 15:00

--------------------------------------

Splendidi versi, Giovanni.
La malinconia leopardiana esaltata in aulica favella siciliana. 5*

salvo bonafè 09/06/2016 - 13:28

--------------------------------------

Ciao Giovanni, come sempre ci delizi
con le tue strofe. Anch'io scrissi di un merlo nella mia "Stupendo". La tua poesia è bellissima, velata però, da una malinconia che spesso ti accompagna. Ciao amico lontano.

Loris Marcato 09/06/2016 - 13:07

--------------------------------------

Bella.io dico che la malinconia fa parte della vita e io l'adoro come adoro la felicità.D'altronde la lacrima e il sorriso sono parti essenziali del nostro essere

Mirko Faes 09/06/2016 - 13:05

--------------------------------------

Lo Zirlare ...così i cacciatori descrivono il loro canto!

ANNA BAGLIONI 09/06/2016 - 12:52

--------------------------------------

Ciao Anna che uccelli strani vero?
Sembra che vogliano dir chissà che cosa con le loro modulazioni

Giovanni Santino Gurrieri 09/06/2016 - 12:42

--------------------------------------

Un canto che mi accompagna dalla mattina alla sera...con un coppia che stabile nel mio giardino....Lui nero nero Merlino, lei Penna Bianca ...unica bianca nella coda!

ANNA BAGLIONI 09/06/2016 - 12:10

--------------------------------------

Care Patrizie cob uba poesia ne ho preso due.
A te che domandi sul perché della melanconia sui versi.
Non so come dire, ma fa parte integrante della mia natura poetica.

Giovanni Santino Gurrieri 09/06/2016 - 11:59

--------------------------------------

splendida composizione!! Il cielo cianotico...bella espressione!

patrizia brogi 09/06/2016 - 11:53

--------------------------------------

Che melodia dolce e triste questo canto! Ma perchè sempre questo diffuso, melanconico, piangente sentimento pervade le tue poesie?... comunque molto bella!

Patrizia Bortolini 09/06/2016 - 11:46

--------------------------------------

Ciao Lupo grazie un caro saluto

Giovanni Santino Gurrieri 09/06/2016 - 11:08

--------------------------------------

Giovanni bellissima poesia 5* buona giornata

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 09/06/2016 - 09:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?