Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Tempo al tempo...
L'amore vince...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Follia

La follia è il nuovo
virus letale
che obnubila le menti
e le marcisce.
La terra si contorce
in spasimi mortali
e si autodistrugge
e l'uomo stolto
partecipa alla strage
con il suo folle odio.
Nel nome di che cosa?
Oggi, la vita mi sembra
una follia, un castigo,
una prigione.
E che si sia perduto
l'antidoto migliore:
la ragione.


Share |


Poesia scritta il 14/06/2016 - 11:36
Da Marilla Tramonto
Letta n.287 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


grande Mariella... mi piace

francesco la mantia 14/06/2016 - 23:20

--------------------------------------

Grazie Angela randisi, buona serata!!

Marilla Tramonto 14/06/2016 - 20:09

--------------------------------------

POETA DELL'AMMMORE…dicendo "ragione" non ho inteso dire chi ha ragione, o da che parte sta la ragione, ma ho invocato la ragione che, in filosofia, è la facoltà per mezzo della quale si esercita il pensiero,
SI RAGIONA appunto. E oggi mi pare che non si ragioni più. Grazie per avermi letto!

Marilla Tramonto 14/06/2016 - 20:09

--------------------------------------

Versi molto veritieri, brava Marilla

Angela Randisi 14/06/2016 - 19:19

--------------------------------------

condivido il tuo pensiero ma la ragione stà altra parte 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 14/06/2016 - 19:18

--------------------------------------

Grazie Antonio Girardi e Patrizia Brogi per avermi letto e…capito. Buona serata!!!

Marilla Tramonto 14/06/2016 - 17:43

--------------------------------------

Molto amara e purtroppo vera la tua riflessione,la follia a cui assistiamo inermi non ha spiegazioni,non ha motivazioni...ci lascia sbigottiti,smarriti...apprezzo molto la tua capacità di comunicare questi sentimenti

patrizia brogi 14/06/2016 - 17:35

--------------------------------------

Ma il vero antidoto è la speranza.senza questa tutto è vano almeno nella nostra mente.bellissima poesia molto profonda.

antonio girardi 14/06/2016 - 17:29

--------------------------------------

Salvo, lo so bene che le colpe si devono cercare nel passato…ma se la "RAGIONE" riuscisse ad albergare ancora nei cervelli umani io credo che tutto questo potrebbe cessare: O le colpe dei padri dovranno per sempre ricadere sulle spalle dei figli? Circolo vizioso che non avrà mai fine…..

Marilla Tramonto 14/06/2016 - 17:22

--------------------------------------

Grazie Rocco Michele LETTINI del tuo commento

Marilla Tramonto 14/06/2016 - 17:20

--------------------------------------

Loris carissimo….non si può scrivere solo d'amore e di tramonti purtroppo. Grazie per il commento

Marilla Tramonto 14/06/2016 - 17:19

--------------------------------------

Ciao Marilla,
siamo tutti sgomenti e tu sei nel giusto.
Però bisogna fare anche un mea culpa, soprattutto devono farlo quei paesi che nel nome di falsa civilizzazione o democrazia hanno oppresso intere popolazioni per secoli. L'Europa non è scevra dai misfatti. Un abbraccio. Salvo

salvo bonafè 14/06/2016 - 17:01

--------------------------------------

Espressivamente sublime.
Elogiabile la chiusa.
Lieto meriggio Marilla.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/06/2016 - 16:07

--------------------------------------

Angosciante, ma terribilmente vera. Avrei preferito non fosse mai scritta! Comunque brava Marilla.

Loris Marcato 14/06/2016 - 14:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?