Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Afa.

Ci giunse furente l'africo afoso
e ammantello' il cielo sbiancato.


Selvatici i pruni sferzati
su campi di romite stoppie.


Sul meriggiar più profondo
s'allungheran ombre assetate.



Share |


Poesia scritta il 16/06/2016 - 12:17
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.443 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Care Margherita, Angela, Maria e Nadia.
Grazie mille per i bei commenti .
Un caro saluto a tutte e buon caldo anche a voi.

Giovanni Santino Gurrieri 17/06/2016 - 13:16

--------------------------------------

Molto bella. La chiusa poi incanta
Buona notte
Nadia
5*

Nadia Sonzini 17/06/2016 - 00:40

--------------------------------------

Bella poesia..e soprattutto racchiude pienamente la descrizione del caldo afoso..complimenti, anche per la foto scelta...

Angela Concu 17/06/2016 - 00:11

--------------------------------------

Giovanni caro ciao come stai?
Vedo che dalle vostre parti ormai l'estate è arrivata, mannaggia qui da me tempo ancora bellerino.
Per adesso mi abbronzo con il tuo caldo africano. Ciao caro.

Maria Cimino 16/06/2016 - 23:50

--------------------------------------

Come ti capisco Giovanni l'afa africana è arrivata anche qui! La tua Afa è davvero poetica, non fa sudare, solo incantare! Ciao

margherita pisano 16/06/2016 - 21:28

--------------------------------------

Cari amici Loris, Anna, Angela, Patrizia, Lupo non scrivo tutti i giorni e mi dispiace di non potermi collegare tutti i giorni.
Ma quando sento il bisogno di farlo lo faccio con immenso piacere poiché trovo sempre uno stuolo di grandi amici ed estimatori.
Grazie a tutti carissimi

Giovanni Santino Gurrieri 16/06/2016 - 18:38

--------------------------------------

Ciao Giovanni, era dal tempo del fischiar del merlo, che non ti sentivo. Pensa che si son perfino allungate le ombre! Bella come sempre, stile imperioso e inconfondibile. Piacerebbe dissetar in compagnia quelle ombre... ciao.

Loris Marcato 16/06/2016 - 18:32

--------------------------------------

Stupendo decanto descritto con il tutti i sensi.... complimenti!

ANNA BAGLIONI 16/06/2016 - 18:28

--------------------------------------

Stupenda poesia 5*

Antonella Zacchella 16/06/2016 - 18:14

--------------------------------------

Bravissimo!!!!!! Complimenti 5*

Angela Randisi 16/06/2016 - 17:37

--------------------------------------

Una "perla " di poesia, sempre molto bravo ...complimenti!!

patrizia brogi 16/06/2016 - 17:24

--------------------------------------

Giovanni son giunti fin quì quei venti e i castagni nella fronda sferzati si inchinano all'africo afoso 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 16/06/2016 - 16:21

--------------------------------------

Beg cari amici Rocco e Sabry -niente stregoneria, scrivo solamente ciò che sento.
Bona serata carissimi

Giovanni Santino Gurrieri 16/06/2016 - 15:55

--------------------------------------

Distici d'elevato contenuto naturalistico.
Lieto meriggio Giovanni.
*****

Rocco Michele LETTINI 16/06/2016 - 15:51

--------------------------------------

Decanti i paesaggi che non solo sembra di vederli, ma anche di sentirli!!! Stregoneria o poesia????

Sabry L. 16/06/2016 - 15:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?