Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Seza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Storia di un ragazzo del nuovo millennio

Mi son tolto le vesti di Dio
da buon ribelle quale sono.
Son rimasto solo, con il torace
consunto dal freddo.
Mi son tolto le vesti di dio
da buon conformista e ipocrita quale sono.
Erano vesti diafane e leggiere,
come un velo di lacrima su un occhio scuro
e livido, erano vesti fuori moda,
da abbinare alla pelle olivastra e rassegnata.
Mi son spogliato, ed ho
vagato per il mio pensiero, ho battuto
come una puttana
tutte le strade della felicità.
Ho viaggiato su mari di violenza,
spumosi e verdognoli. Ho letto
le strane parole della pioggia
sulle rocce. Ho bevuto fino a vomitare.
Ho ucciso me stesso.
Ho visto una strana e bellissima
donna, aveva al posto del viso
un cratere di sangue e lava.
Solcava la sabbia
e creava ruscelli: l'ho lasciata lì.
Ho visto l'infelicità degli assassini
riflessa nei miei occhi.


Ora vado, fra le sfumature
azzurre e violette dell'aurora,
in cerca d'un Volto
in tutta quest'Esistenza.



Share |


Poesia scritta il 28/06/2016 - 17:40
Da Antonio Rossi
Letta n.238 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


SAGGIO ET ACUTO VERSEGGIO COSTRUTTO DILIGENTE PENSIERO POETICO.
LIETA GIORNATA ANTONIO.
*****

Rocco Michele LETTINI 29/06/2016 - 04:55

--------------------------------------

devo dire apparte la veste di Dio è una splendida poesia bravo 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 28/06/2016 - 18:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?