Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...
la Givacchi...che st...
Gocce di pianto...
OGGI...
La carità non la con...
La croce...
Anatomia di un bacio...
Orme...
Fare breccia in un m...
Società:...
Canto di un appassio...
Lembo di blu...
Che sapore ha il mal...
Questo amore è come ...
PRATO D’ATTESA...
Sensi...
Scende la sera...
Fiume di ricordi...
Apoteosi della belle...
E HO VISTO TE...
Chiamalo tatto.....
POLPASTRELLO...
CARNE UMANA di Enio ...
MERAVIGLIOSO AMORE...
Le quattro stagioni...
CUPIDO...
CUCCAGNA...
Mi cerchi tu dici...
Il tesoro della Mont...
Nebbia dell'anima...
Tutto l'Universo...
CON RIGUARDO È SAN V...
Auguri, amore...
Le ali dell'amore...
Fiori...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lacrime d'argento

Quali lacrime scendono e lacerano il mio viso
Quali parole mi ritrovo a pronunciare
Quali sinistro dolore mi pervade
Quali sguardi sto evitando
Quali obbiettivi sto inseguendo
Qual'è il senso di questa profonda inquietudine
Quali ferite hanno ingannato la mia anima
Quale riflesso e immagine sto negando
Quale specchio ho nascosto
Quale pace sto evitando
Quale amarezza sto trafugando
Qual'è la felicità
Camminare in silenzio e
Con un tiepido sorriso
Demandare qualsiesi sofferenza?
Quali stelle spegneró
E quale polvere di miele assaporeró
Quale nuovo nome inventeró
E quante notti saranno ancora per me senza fine
Quali consapevolezze abilmente maschererô
E quante albe ignoreró?


Share |


Poesia scritta il 04/10/2012 - 20:49
Da Daniele ciarlo
Letta n.417 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie claretta frau

Daniele ciarlo 05/10/2012 - 19:00

--------------------------------------

chi mai non si è posto delle domande e chi mai ha dato a tutte una risposta? bella

Claretta Frau 05/10/2012 - 18:50

--------------------------------------

Grazie lauretta soli

Daniele ciarlo 05/10/2012 - 17:12

--------------------------------------

Mille sono le domande che ci pervadono lungo l'iter della nostra vita e purtroppo a volte le risposte non sono proprio come desideravamo. Lirica dai molteplici risvolti che fa riflettere analizzando ogni più piccolo ostacolo. Condivisa e piaciuta!

lauretta Soli 05/10/2012 - 14:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?