Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

GIULLARE

GIULLARE
Una storia d’amore senza fine
Vissuta con l’anima ed il cuore
Caramellato con dolcezze e amore
Parole, parole, parole, a non finire.


Forse non conosce l’amore, questo giullare
Con le batture non si coltiva un amore
Il giullare, a solo battute e grande cuore
Lo prendi come è, non si puoi cambiare.


Da tutto se stesso in ogni occasione
Più di altri in un rapporto d’amore
Non chiedetegli di esser serio, si annoia
L’amor vuole ridere, vivere di gioia.


Il giullare non bara, vive di fantasia
Vive un rapporto senza ripicche, né gelosia
Dando a chi ama, un dolce e tenero amore
Lui abbraccia la vita così, come viene.


Il giullare non ha convenzioni, né catene
Si definisce poeta, per decantar l’amore
Ma le battute non sempre son buone
Finendo per scrivere qualche strafalcione.



Share |


Poesia scritta il 29/07/2016 - 23:06
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.558 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Complimenti poeta dell' amore,poesia molti bella 5 Buona Domenica

Febronia Zuccarello 31/07/2016 - 15:29

--------------------------------------

Bravo Poeta, ti sei messo a nudo.
Ma tu sei così, non puoi cambiare.
Sei troppo schietto e sincero.
E va bene così!
Complimenti per la poesia.
Ciao Giancarlo, buona domenica.

Loris Marcato 31/07/2016 - 15:09

--------------------------------------

Molto molto piaciuta. Ottima poesia. Hai tirato fuori dal cilindro un'altra perla inconfondibile, del tuo poetare... bello ed originale. Buona Domenica

Francesco Gentile 31/07/2016 - 09:06

--------------------------------------

Un giullare che ha firmato immortal poetar d'amore.
Straordinarie quartine assemblate con maestria.
Lieto weekend amico.
*****

Rocco Michele LETTINI 30/07/2016 - 14:55

--------------------------------------

Un'intima filastrocca pregna di allegria d'amore. Scoprire sè stessi, essere accettati per ciò che si é, celare sotto l'animo di "giullare" inestimabile amore.
Davvero intensa.

monica portatadino 30/07/2016 - 13:59

--------------------------------------

be ti ringrazio Valerio io sono così non nascondo nulla acqua e sapone

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 30/07/2016 - 13:34

--------------------------------------

Un cantastorie il giullare, un’arte di corte, e recitava a soggetto e recitava anche quando parlava d’amore, e gli si perdonava tutto. Come fanno tanti ancora oggi, sottintende il poeta, ma nel suo cuore non giustifica, il poeta conosce molto bene il valore dell’amore. Ottima amico mio.

Ugo Mastrogiovanni 30/07/2016 - 13:09

--------------------------------------

Il giullare...ci leggo la voglia giocosa di vivere e amare....Mi immagino salti fuori dal sito una sorta di jolly pazzerello che saltella tra le rime.Bravo Lupo

Sabry L. 30/07/2016 - 08:48

--------------------------------------

Hai la rara capacità di metterti a nudo senza infingimenti e sovrastrutture. Le persone come te sono a rischio perché il mondo è tutt'altro. Per questo penso che il tuo versante poetico, a volte "nature", sia il vero plus di questo sito.

Valerio Poggi 30/07/2016 - 08:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?