Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Autunno...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...
Scrittura come cura...
DOLCI CAREZZE...
Occhi...
LEGGEREZZA...
TRA LUCE // E // OS...
Forse i codici della...
Il richiamo del vent...
Le sirene di Ulisse...
Quel giorno...
CARO PAPÀ E CARA MAM...
Dieci minuti al gior...
La Coccinella sfortu...
Non so come......
Ti parlo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il grande amore

Da bambino non pensavo
e sovente lo scambiavo
con le bambole carine
viste in mano alle bambine.
Da ragazzo saputello
di nascosto, poco certo,
ne parlavo con l’esperto,
un amico mio più grande
dalle molte scorribande.
Più adulto, immaginai
una bionda tutta carne
con novanta di fattezze
eccitante, da gustarne
giorno e notte le bellezze.
Poi maturo ragionai,
progettai la mia donna:
non la statua del Canova
ma un valore, una colonna
di talento e di saggezza
di presente e di futuro.
Mi scordai quella bellezza,
e scommisi sul sicuro.
Apprezzai la fermezza,
i progetti, il suo sapere
e contai sulla carezza
che allevia le bufere.
Compresi che l’affetto
è migliore del perfetto
delle forme e del piacere
che col tempo si disfanno
e non durano che un anno.


Share |


Poesia scritta il 30/07/2016 - 12:26
Da Ugo Mastrogiovanni
Letta n.315 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grande Ugo bello il tuo pensiero,
ma soprattutto il tuo sentimento,
che va oltre la bellezza del corpo ma ha scelto la vera bellezza della sua donna, l'anima, e il cuore.

A te i miei complimenti,
e un'abbraccio grande.

Scusami se sono arrivata in ritardo
e scusami se qualche volta sono assente nei commenti, ma dalla regia leggo sempre le poesie.


Ciao buona domenica.


Maria Cimino 31/07/2016 - 15:33

--------------------------------------

Molto bella la poesia.
Credo che miglior dedica di questa...
Ciao Ugo, buona domenica.
Grazie per il graditissimo commento.

Loris Marcato 31/07/2016 - 15:03

--------------------------------------

Ciao Ugo.
Mi scordai una bellezza perfetta.. ma effimera "...e contai sulla carezza che allevia le bufere". Bella, per la visione, lo stile, e l'armonia d'insieme... insomma, una stupenda poesia... molto piaciuta. Buona Domenica

Francesco Gentile 31/07/2016 - 08:51

--------------------------------------

stupenda poesia

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 30/07/2016 - 16:48

--------------------------------------

Saggia riflessione descritta con vera musicalità... *****

ANNA BAGLIONI 30/07/2016 - 15:16

--------------------------------------

Non può che esserne felice chi ha diviso con te la sua vita.
Sublime decanto Ugo.
Sereno weekend.
*****

Rocco Michele LETTINI 30/07/2016 - 14:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?