Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Chi non alza gli occ...
Il caldo vento degli...
Oltre, nella poesia...
...POSSIAMO TROVARLO...
E così sarà...
Vorrei ridere...
Emotivamente...
L'ultimo vento...
Il ricordo...
La vita...
IL MONDO É PIU' PICC...
Il tuo sorriso...
Pensiero di vita...
comprenderai...
Canto della ragazza ...
SCRIVERE È...
Si parla troppo....
Cuore Universale...
Maleducati di tutto ...
PIUMA...
La grande corsa...
Girovaga e asociale...
Ti voglio mare d'inv...
CON GLI OCCHI DELL'A...
la serenata co' li b...
Vivere......
IL CAMPANILE...
Le mie impronte sull...
Solitudine...
Il bullo...
Fai brillare la tua ...
TORMENTO OSCURO...
RICORDI...
Settembre è vicino...
SABBIE IMMOBILI...
Impressioni sul fini...
Veni-vidi-vici...
DESTINI INCROCIATI (...
Fiore malevolo...
autostrade...
L'hai mai sentita...
L'inizio dei 20 anni...
Non pensare...
Una piuma...
Nausea...
Ad Amatrice...
Mi sei apparsa...
Haiku PERDERSI...
LANGUIDAMENTE........
Libera nos a malo...
Il Gallo mattiniero...
EMANUELLE - sera (le...
L\\\'amore taciuto...
Le ali tarpate...
Il pescatore...
La Volpe Notturna....
SOLO TU PER SEMPRE...
Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
Cesare chi è ?...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

CUORE DI PAGLIACCIO

Qui finisce il primo tempo;
è già passato il treno, e tu l'hai perso,
adesso ritorna il sereno;
tutto ritorna normale, come prima,
dopo il temporale.
Cuore distratto, ti sei tolto un capriccio,
hai fatto il pagliaccio, non aggiungere altro.
Adesso è tempo di rimetterti in sesto,
di fare un'altro pieno; prima però aspetta...
che ritorni il sereno.
Aspetta un altro treno,
il prossimo che passi, da queste parti,
non è mai successo, due treni, uno dietro l'altro!
Tuo è il tempo, tua è la vita,
in questo mondo che non si piega, che non si spiega,
non ha braccia, ne gambe: ha un cuore di ghiaccio;
si è lasciato imbrigliare, dal tempo che passa,
si è impadronito del tuo tempo, della tua vita:
ha un cuore di pietra; è come un serpente
che sputa continuamente veleno,
e di tempo ne è rimasto sempre meno;
ha l'orologio come complice, come amante,
si muove come la proboscide di un elefante,
non ha garbo per niente; ma poi si pente: ha le lacrime di coccodrillo...quando piange.
Mastica la tua vita, come un ruminante,
ma poi la sputa, continuamente: non ha cuore, ne la...mente!
Ti tratta, davanti, con i guanti,
ma dietro, ci frega...tutti quanti.
Si è preso le dita con tutta la mano,
e poi la mano, con tutto il braccio.
Se così continuiamo, ritornerò a fare il pagliaccio.


Share |


Poesia scritta il 11/08/2016 - 07:40
Da francesco la mantia
Letta n.269 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Resta il fatto che anche io la penso come te: anche a me piace tantissimo;
l'ho riletta e corretta varie volte, e non mi bastava!
Per quel che riguarda la spiegazione,
potrai capirla più avanti,forse.
Mi ha fatto piacere il tuo complimento,
sincero, quanto sentito!
Sono contento per averti creato un emozione!
Ti ringrazio di cuore. Ciao Vanessa

francesco la mantia 12/08/2016 - 01:00

--------------------------------------

La trovo semplicemente stupenda. Forse tendo a interpretarla alla luce della mia esperienza personale, motivo per cui mi piacerebbe conoscerne la spiegazione "ufficiale" dell'autore, ma resta il fatto che mi lascia a bocca aperta ogni volta che la rileggo.

Vanessa Sartori 12/08/2016 - 00:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?