Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



VITA BINARIO VERSO L'IGNOTO

La vita è una stazione
dove transitano le opportunità.
Mentre aspetto quel treno
che arriva dall'abisso
canto piano per comporre l'attesa
per cancellare i rimpianti
che non serviranno più.
Passa la vita impercettibile
come quel ruscello
che scorre sotto gli alberi
vecchio di tanta esperienza
trascina nel mormorio dei gorghi
tra rami caduti l'anima.
Non c'è certezza in quell'andare
la vita non ti aspetta
sei tu pupazzo su quel binario
in attesa dell'impatto
dove ti farai in pezzi....
Copiosa la paglia uscirà
dagli strappi e tu fantoccio
di stracci ti svuoterai
senza ricordare mai...d'aver vissuto.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 25/08/2016 - 12:40
Da mirella narducci
Letta n.281 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


LORIS....molto bella la tua trasposizione...veramente si perdono tante occasioni sicuramente non dovevano accadere è tutto scritto...Delle volte penso che la vita è una scommessa ma alla fine non mi sto tanto ad arrovellare il cervello vivo e basta. Ciao... grazie il tuo commento è a dir poco favoloso....

mirella narducci 25/08/2016 - 19:30

--------------------------------------

Ho visto opportunità rallentare, altre tirar dritto facendo finta di non avermi visto.
Ho sempre evitato il contatto e ho già bruciato tutta la paglia.
Del pagliaccio è rimasto il sorriso
Su di un corpo che ha preso il treno giusto. Ma non sempre è così!
Bella poesia. Ciao Mirella.

Loris Marcato 25/08/2016 - 16:39

--------------------------------------

ROCCO...ciao e benvenuto nel mio spazio.

mirella narducci 25/08/2016 - 15:49

--------------------------------------

Originale nell'impatto poetico et esaustiva.
Il mio elogio Mirella.
*****

Rocco Michele LETTINI 25/08/2016 - 15:46

--------------------------------------

MARILLA...Belle le tue stelle, nel mio cielo ci staranno d'incanto...Ciao
***** ***** ***** *****

mirella narducci 25/08/2016 - 15:27

--------------------------------------

NADIA... bellissima riflessione la tua...non si tratta di essere saggi è l'esperienza, le mie tante primavere. Mi fa piacere essere recepita con interesse e capita. Io ringrazio te per l'attenzione che mi riservi ciao

mirella narducci 25/08/2016 - 15:24

--------------------------------------

***** bella

Marilla Tramonto 25/08/2016 - 15:18

--------------------------------------

SILDOM piacere di fare la tua conoscenza e grazie per il tuo passaggio

mirella narducci 25/08/2016 - 15:18

--------------------------------------

LUPO... la vita si può guardare da tante angolazioni, ognuna con significati diversi....forse quello che manca in questa poesia è l'ottimismo ma tutti possono interpretarla come vogliono. Ciao

mirella narducci 25/08/2016 - 15:16

--------------------------------------

Molto bella, anche se il fantoccio rotto con la paglia è immagine molto dolorosa...non è sempre così, o almeno penso che il nostro cuore si frantumi spesso, ma l'amore e la nostra caparbietà lo ricompongano.
Complimenti amica cara, le tue poesie mi piacciono sempre molto perché fanno riflettere su diversi aspetti del vivere. Sei persona saggia e che parla con il cuore e di questo ti ringrazio
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 25/08/2016 - 14:11

--------------------------------------

Poesia bella e personale

Sildom Minunni 25/08/2016 - 14:07

--------------------------------------

NON è LA MEGLIO VISIONE DELLA VITA MA è COMUNQUE UNA VISIONE 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 25/08/2016 - 13:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?